Live Sicilia

A librino

Palazzo di Cemento, armi e munizioni
Polizia trova anche un Kalashnikov


Articolo letto 1.285 volte
VOTA
5/5
1 voto

armi, kalashnikov, librino, palazzo di cemento, polizia, Cronaca
CATANIA - Due fucili, due pistole, un caricatore per Kalashnikov e sei cartucce. È quanto ha trovato, ieri pomeriggio, il personale di Polizia all’interno del Palazzo di Cemento, l’edificio di viale Moncada 3 sgomberato e murato quasi due anni fa dall'amministrazione comunale. Gli agenti, durante il normale servizio di controllo del territorio, hanno infatti notato un uomo che usciva dal palazzo di Librino e che, una volta intravisti i poliziotti, si è dato precipitosamente alla fuga.

Dal momento che già qualche giorno fa all’interno dell’edifico di Viale Moncada 3 erano state rinvenute armi e droga, gli agenti hanno deciso di effettuare una nuova perquisizione, trovando nello scantinato due fucili contenuti in una custodia, risultati rubati in Provincia di Messina lo scorso 6 marzo, una pistola 357 magnum, un’altra pistola di piccole dimensioni con 4 cartucce inesplose inserite nel caricatore, un caricatore per Kalashnikov privo di munizionamento e 6 cartucce inesplose calibro 7,62. Le armi sono state sequestrate.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php