Live Sicilia

Duro comunicato della Uil

Ato 3 Rifiuti, ancora serrate
Dusty e Mosema si fermano


Articolo letto 1.630 volte
VOTA
0/5
0 voti

ato 3, Catania, rifiuti, ukl, Politica
CATANIA. Ancora ritardi nei pagamenti degli stipendi degli operatori ecologici nel catanese. La UilT, con il proprio segretario provinciale Armando Alibrandi, ha quindi proclamato lo stato di agitazione del personale di “Dusty” e “Mosema”. Nelle richieste di incontro urgente inviate anche ai sindaci di Biancavilla, Santa Maria di Licodia, Ragalna, Adrano, Belpasso e Sant’Agata Li Battiati il segretario della UilT, Armando Alibrandi, spiega di essere stato costretto alla protesta sindacale “poiché non ci è stato assicurato che il pagamento degli stipendi del mese di febbraio sarà effettuato entro il termine contrattuale”. “Siamo pronti allo sciopero – conclude Alibrandi – se Dusty e Mosema non daranno quei segnali di presenza concreta che finora sono mancati, malgrado i ripetuti solleciti della nostra organizzazione. Tutelare responsabilmente le risorse umane dell’azienda dovrebbe essere la preoccupazione principale dei vertici di quelle imprese, invece siamo ancora costretti a denunciare il contrario”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php