Live Sicilia

GIUSEPPE CASTIGLIONE

"Vergognoso attacco
agli enti di formazione"


Articolo letto 1.756 volte
VOTA
0/5
0 voti

enti di formazione, giuseppe castiglione
CATANIA «Il settore della Formazione professionale in Sicilia doveva essere riformato, non paralizzato», Giuseppe Castiglione, coordinatore regionale del Pdl, sostiene la denuncia del documento dello stato di crisi presentato dalla Confederazione nazionale aggiornamento professionale siciliana (Confap) e critica le parole offensive che il presidente Crocetta ha usato per liquidare gli enti di formazione cattolica «Com'e' noto, gli enti Confap rischiano di dover interrompere la loro attività a causa dell'assurda presa di posizione del governo regionale. I percorsi d'obbligo nella nostra Isola sono stati e continuano ad essere una risposta alternativa all'istituzione scolastica e non possono essere azzerati in un tempo in cui sia l'Unione europea che lo Stato italiano li riconoscono come prioritari. Non avviarli significa isolare la nostra Terra dalle politiche formative e non permettere ai nostri ragazzi di cogliere le opportunità offerte dal mercato del lavoro. Se e' indubbio che la formazione professionale va regolamentata - conclude Castiglione - e' altrettanto vero che tanti enti hanno lavorato con serietà e massima trasparenza, riuscendo a riscattare tanti giovani, a proteggerli dalla dispersione scolastica, dalla criminalità organizzata e a dare loro un futuro».


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php