Live Sicilia

Il ciclo di incontri

Seminari sull'impresa
Parte “Università capovolta”


Articolo letto 2.362 volte
VOTA
5/5
4 voti

Catania, Impresa diversa, Rosario Faraci, università, Zapping

Il logo del ciclo di seminari



CATANIA - Una serie di dibattiti e confronti sul tema dell'imprenditorialità. Nel pomeriggio tra il 7 e l’8 marzo, infatti, in coincidenza con la Giornata Internazionale della Donna, prenderà il via, nell’aula magna del Palazzo delle scienze in Corso Italia, il ciclo di seminari dal titolo “L’Impresa Diversa” organizzati dalla Cattedra di Economia e Gestione delle Imprese e dedicati alla comprensione di un mondo diverso di impresa e di un modo diverso di fare impresa. Si tratta di un ciclo di testimonianze e conversazioni monografiche che, di volta in volta, discuteranno e problematizzeranno tipologie, situazioni e realtà d’impresa differenti dai tradizionali stereotipi studiati e conosciuti in aula e sui libri.

Attraverso cinque incontri della durata di quattro ore ciascuno, lo studente sarà accompagnato alla redazione di un elaborato monografico (tesina o progetto, anche multimediale), scelto fra una lista di argomenti assegnati dal professor Rosario Faraci titolare della cattedra di economia e gestione delle imprese e presidente del corso di laurea in economia aziendale. Il ciclo seminariale sarà aperto da una conversazione, in forma di intervista, con il Prof. Orazio Licciardello, docente di Psicologia Sociale all’Università degli Studi di Catania. Seguiranno incontri su: impresa rosa, ovvero testimonianze di imprese create e guidate da donne; la neuroimpresa, ovvero la comprensione dei processi decisionali aziendali attraverso le più recenti ricerche in materia di funzionamento del cervello ed attività della mente umana; impresa cooperativa, ovvero testimonianze di aziende create e gestite attraverso la forma giuridica della cooperativa o del consorzio; impresa giovanile attraverso una rassegna di testimonianze di nuove imprese nel territorio e nel web che sarà inserita nel contesto di un vero e proprio Start Up Day, in programma per il 23 marzo alle ore 9.00 che concluderà le attività seminariali.

“I tre cicli di Seminari Professionalizzanti che prenderanno il via tra il 7 e l’8 marzo Start Up Academy, Comunicare l’Impresa e Impresa Diversa – spiega a LivesiciliaCatania Rosario Faraci - sono tasselli importanti di una proposta di rinnovamento dei metodi e delle tecniche di insegnamento universitario portata avanti negli ultimi tempi, che mi piace chiamare dell’Università Capovolta, nel senso di “flipped classroom” all’americana, dove le nuove tecnologie di informazione e di comunicazione (i social network, i blog, i siti dedicati, persino i canali Youtube e Facebook) possono estendere il dominio operativo dell’aula fino a casa, rendendo lo studente protagonista attivo del processo formativo e di apprendimento, e riportando nell’aula reale, quella dei Dipartimenti e delle Facoltà, il momento del confronto, del dibattito e della discussione guidata. Università Capovolta, non nell’accezione di ribaltata e rivoltata sotto sopra come un calzino – continua Faraci - ma nel significato più profondo di una Università a due vie, dove non c’è solo il docente che insegna e il discente che assiste, ma c’è soprattutto lo studente che può partecipare attivamente alla costruzione di una lezione, di un seminario, di un momento di confronto con i professionisti, le aziende e il mondo del lavoro”.

Il seminario di apertura del 7 marzo, a forte contenuto emozionale e ricchissimo di spunti, suggerimenti, storie vissute ed iniziative avviate, sarà tenuto da Roberto Bonzio, giornalista e blogger, animatore del progetto Italiani di Frontiera. Venerdi 8 marzo sarà Davide Bennato professore in sociologia dei media digitali all’univesrità di Catania ad aprire il ciclo di seminari “comunicare l’impresa”. “I Saperi, soprattutto quelli specialistici, - conclude Faraci - cambiano rapidamente alla velocità della luce e l’Università, la cui funzione primaria di insegnare innanzitutto una “forma mentis”, non può inseguirli tutti. Ma con il modello dell’Università Capovolta, però,si possono portare dentro le aule con formule nuove. Proprio come i Seminari Professionalizzanti, un’esperienza alla quale il Dipartimento di Economia e Impresa (una volta Facoltà di Economia) e i suoi corsi di laurea triennali, soprattutto Economia Aziendale, non sono nuovi, avendone organizzato decine e decine nel passato, proposti e coordinati dai docenti, e avendo fin qui coinvolto quasi un migliaio di studenti che via via sono passati per i corsi; si apprendono concetti nuovi, ci si confronta col mondo del lavoro, delle imprese e delle professioni dove non sono sempre “rose e fiori”; ci si abitua a relazionarsi con persone diverse dal proprio ambiente e si esplorano nuovi sentieri di conoscenza, talvolta anche oscuri, ma sicuramente rappresentativi della complessa realtà esterna con cui lo studente dovrà confrontarsi, una volta completati gli studi universitari”.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php