Live Sicilia

Big match in Serie A

Catania prepara il passaporto
Il Massimino sarà una bolgia


Articolo letto 1.337 volte
VOTA
5/5
1 voto

Catania, inter, massimino, serie a, Sport
CATANIA. Non c’è più spazio nemmeno per uno spillo. Il Massimino torna sold out. Ormai pronto il sorpasso allo scorso 28 ottobre quando contro la Juve, si era arrivati a bruciare venti mila biglietti: stavolta, è avvenuto tutto in nemmeno 48 ore e, perdipiù, ogni speranza dei “ritardatari” di recuperare un biglietto per la supersfida è davvero vana. Il bagno di folla, registrato a Torre del Grifo all’allenamento di giovedì pomeriggio del resto spiega bene l’attesa ed il momento: così in alto il Catania non c’è mai stato. Così vicini al sogno europeo, nemmeno nelle più spregiudicate fantasie del tifoso rossoazzurro. Vale la pena, allora, provarci. Non farlo sarebbe un delitto.

QUI CATANIA. Mago Maran ritrova Almiron, anche se il suo impiego dal primo minuto appare improbabile. Barrientos ha recuperato pian piano ma il suo rientro è rinviato alla prossima giornata: a domenica pomeriggio a Torino contro i capiclassifica. Alvarez e Rolin al posto degli squalificati Bellusci e Legrottaglie con Biagianti a far coppia mediana assieme a Lodi: ecco, rimesso in sesto un Catania che, per l’ennesima volta, si ritrova a fronteggiare l’emergenza.

QUI INTER. Rocchi preferito a Palacio e l’ex Schelotto dal primo minuto: queste le “mosse” previste dal tecnico neroazzurro. Ma nelle ultime ore è esploso il caso Stamaccioni-Cassano: i due al termine dell’allenamento sarebbero venuti quasi alle mani. Un episodio che dice molto sull’attuale momento che si vive in casa interista.

I NUMERI. E’ un Catania reduce da tre vittorie interne consecutive: contro Roma (1-0), Fiorentina (2-1) e Bologna (1-0). In pratica l’ultimo stop (si fa per dire) al Massimino è stato lo 0-0 contro il Torino dello scorso 5 gennaio. Riepilogando: nelle ultime 5 uscite tra le mura amiche, i rossoazzurri hanno raccolto 13 dei 15 punti a disposizione.

L'ultima vittoria esterna ottenuta dall'Inter in serie A risale allo scorso 3 novembre, quando si impose per 3-1 in casa della Juventus: nelle successive 7 gare lo score esterno nerazzurro in campionato è stato di 1 pareggio e 6 sconfitte.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php