Live Sicilia

GREEN ECONOMY

3Sun, stabilizzati gli interinali
Sindacati: "Accordi rispettati"


Articolo letto 3.618 volte
VOTA
5/5
1 voto

3Sun, Catania, cisl, nicastro, st microelectronics, ugl, vecchio, Economia
CATANIA - Finalmente una notizia importante per tutti gli interinali attualmente in forza alla 3Sun: verranno stabilizzati con contratto a tempo indeterminato da subito. Lo rende noto la segreteria provinciale della Fim Cisl di Catania.

"Oggi – conferma Piero Nicastro, segretario generale della Fim Cisl etnea – abbiamo appreso dall’azienda che tutti i lavoratori interinali verranno stabilizzati con contratto a tempo indeterminato. La cosa ci rende soddisfatti per aver raggiunto il primo obiettivo che, con l’accordo di start-up sottoscritto a giugno del 2011, cogliendo l'opportunità di prospettiva occupazionale per centinaia di giovani provenienti dal bacino degli ex-summer job di STM, ci eravamo prefissati".

"Meraviglia – continua Nicastro – che chi non si è mai assunto impegni, ed è sempre sfuggito al confronto e alle responsabilità, oggi si faccia promotore di tale notizia che è solo il frutto del lavoro pressante e quotidiano della Fim, dei propri dirigenti sindacali e di chi si è assunto l’onere di fare gli accordi sindacali insieme a noi".

Nicastro chiarisce che «tale importante risultato per l’occupazione è stato, infatti, reso possibile grazie all’impegno e al grande senso di responsabilità che ha avuto la FIM CISL nel mettersi davanti le priorità del territorio catanese e le opportunità che un’azienda come la 3Sun può offrire all’attuale contesto sociale. Abbiamo saputo realizzare gli accordi sindacali a tutela dell’orario di lavoro e del salario dei lavoratori e inseguito ogni giorno, con priorità assoluta, la stabilizzazione dei lavoratori interinali e le migliorie salariali per tutti i lavoratori di 3Sun con la realizzazione dell’accordo sul premio di produttività, continuando a rivendicare migliorie sull’inquadramento principalmente della categoria operaia».

"Tutto ciò – aggiunge – a partire dall’individuazione delle priorità per finire alla realizzazione degli accordi e alle rivendicazioni ancora parzialmente realizzate, è stato fatto col massimo coinvolgimento di tutto il gruppo dirigente della Fim presente in azienda e insieme a tutti i lavoratori (precari e non) che ogni giorno contribuiscono a far crescere l'azienda. Abbiamo così dimostrato che con il lavoro di tutti, con l’assunzione di responsabilità e con l'abnegazione si possono raggiungere traguardi importanti, come la stabilizzazione lavorativa che renderà serene quasi un centinaio di famiglie. Ribadiamo che bisogna essere coesi, perché le difficoltà della crisi si possono superare solo se ognuno delle parti coinvolte si assume le proprie responsabilità. Noi, come FIM CISL lo abbiamo fatto".

"Lanciamo un appello – conclude il segretario della Fim Cisl catanese – e invitiamo le istituzioni locali e nazionali, e le altre parti sociali ad assumersi le proprie, perché dobbiamo, insieme, tutelare le realtà imprenditoriali come la 3Sun che opera nel settore della “Green Economy”, un valore aggiunto per il nostro territorio. Nei prossimi giorni continueremo a confrontarci con la Direzione di 3Sun per completare gli impegni presi negli accordi sottoscritti dalla FIM CISL".

La reazione della Ugl Metalmeccanici: "Il Cda della 3Sun ha comunicato il via libera alle assunzioni di circa 100 lavoratori con contratto interinale, a partire dal primo marzo. Una decisione che attendevamo da tempo e per la quale il nostro sindacato si é battuto con forza". Commenta il vicesegretario nazionale dell'Ugl metalmeccanici, Luca Vecchio. "In questo modo si garantisce un futuro a questi lavoratori e alle loro famiglie che, per tanto tempo, hanno vissuto nell'incertezza, e si rafforza la presenza di 3Sun a Catania - conclude - nella speranza di un continuo miglioramento delle prospettive industriali in un territorio duramente colpito dalla crisi economica".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php