Live Sicilia

Handling

I sindacati al prefetto
“Evitare nuovo precariato”


Articolo letto 1.389 volte
VOTA
0/5
0 voti

fontanarossa, handling, sindacati, windjet, Economia
CATANIA - I segretari generali di CGIL, CISL, UIL e UGL con FILT CGIL , FIT CISL, UILTRASPORTI e UGL TRASPORTI, hanno indirizzato una nota al prefetto di Catania, e ai rappresentanti di Enac, Sac, Aviation Services, Ata Italia, Aviapartner e Katanè Handling, sottolineando che “considerato che si registra una progressiva diminuzione sull'utilizzo di personale precario da parte di aziende di Handling, rilevano che alcuni Handlers necessitano l’assunzione di stagionali per sopperire all’incremento di lavoro, invitano ad attingere dal bacino aeroportuale di Fontanarossa evitando così l’immissione di ulteriore personale straordinario”.

I sindacati chiedono dunque al prefetto una convocazione con le società in indirizzo, “per procedere alla costituzione di un bacino di tutto il personale precario sia impiegatizio sia operaio dal quale esclusivamente attingere, evitando così di creare ulteriore personale precario”. I sindacati, inoltre, manifestano “forte preoccupazione per gli sviluppi che avvengono attualmente in aeroporto. A seguito del blocco dei voli Windjet, la riorganizzazione dell'offerta delle compagnie e l'inevitabile sofferenza delle aziende di assistenza ai voli, non è stata concretizzata alcuna iniziativa volta a garantire la clausola sociale per tutelare i lavoratori di quelle aziende che hanno perduto clienti/vettori”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php