Live Sicilia

Le pagelle dei rossoazzurri

Lodi da nazionale
E Keko è la sorpresa


Articolo letto 1.749 volte
VOTA
5/5
1 voto

andujar, Catania, keko, lodi, Sport
Le pagelle del Catania:

Andujar 7. Amauri (con un gol da annullare) gli nega la gioia di centrare un piccolo record personale: quello di restare imbattuto per tre partite consecutive. Peccato. Ma avrà modo di rifarsi. Sempre pronto.

Bellusci 6.5: Un autentico mastino. Sta specializzandosi negli anticipi: giocatore che sta ripagando appieno la fiducia accordatagli dal mister. Esce per infortunio. Dal st 4' Alvarez: Aggressivo e diligente. Candidato ad una maglia da titolare contro l’Inter, vista anche la contemporanea squalifica dello stesso Bellusci.

Legrottaglie 5: Nel primo tempo controlla. Nel secondo è costretto a qualche straordinario in più con il ritorno dell’ex compagno di squadra Amauri che in occasione del gol lo strattona palesemente. Il chè non giustifica una sfuriata che sarebbe potuto costare carissima ai suoi compagni.

Spolli 7: Un muro insormontabile. Aggiungere altro significherebbe sminuire tutto.

Marchese 6.5: Stare fuori dev’essere stata una sofferenza: mai banale, mai scontato. Marchese è ufficialmente tornato.

Izco 7: Partita tatticamente intelligente. Anima e motore.

Lodi 7: Non segnava dal 24 novembre. Sbocca la sfida e sale in cattedra. Da autentico leader.

Keko 7: Debutto da favola. Disciplinato tatticamente ed in occasione del gol ha il merito di trovarsi al posto giusto nel momento giusto. Promessa.

Castro 7: Impeccabile. A tratti svolge un lavoro oscuro ma prezioso. Pochi numeri ma grande sostanza. Maturo.

Gomez 6.5: E’ dappertutto. Va a recuperare palla anche dietro; si vede a centrocampo; è propositivo in avanti. Cos’altro?

Bergessio 6.5: Si danna e si batte. Ma non trova il gol. Tutto rinviato a domenica contro l’Inter.

Rolando Maran 7.5: Il Mago. Punto.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php