Sono stati celebrati al Duomo i funerali di Salvatore Crisafulli, tra l’abbraccio dei familiari e l’affetto di chi vive ogni giorno a contatto con il dramma di stati neurodegenerativi. Assenti le istituzioni a cui il fratello Pietro si è rivolto alla fine della celebrazione ringraziando chi, da ogni parte d’Italia, ha manifestato vicinanza alla famiglia.