Live Sicilia

Pedara

Fanno saltare in aria la banca
Ma fuggono a mani vuote


Articolo letto 3.240 volte
VOTA
3/5
2 voti

carabinieri, esplosivo, furto, pedara, Cronaca
PEDARA. Un esplosione tremenda. Udita, stando al racconto di alcuni residenti, praticamente da metà paese. Balordi in azione la notte scorsa che hanno pensato bene di piazzare dell'esplosivo proprio dinanzi all'ingresso del Banco Popolare Siciliano (in Corso Ara di Giove) e fare saltare in aria la bussola dell'ingresso per scardinare la macchina bancomat dell'istituto di credito. Una operazione avvenuta pressapoco alle 2 e mezza di notte e che ha destato dal sonno numerosi abitanti. Il piano dei criminali è però andato in fumo: troppo clamore evidentemente. Una carica esplosiva nella quale gli stessi rapinatori hanno ecceduto. Alla fine sono fuggiti via, lasciando tutto com'era. E, soprattutto, filando via a mani vuote.

Questa mattina, la conta dei danni per un  tentativo di rapina fuori dal comune e che avrebbe potuto causare conseguenze ben peggiori. Danni strutturali anche all'abitazione che si trova sopra il Banco Popolare Siciliano: per fortuna disabitato. Sul fatto, indagano i carabinieri della stazione di Pedara.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php