Live Sicilia

verso le politiche

Messina, dal Mpa ai Moderati:
"Lombardo ha deluso"


Articolo letto 2.565 volte
VOTA
5/5
1 voto

Adolfo messina, elezioni, megafono, moderati, raffaele lombardo, rosario crocetta, Politica
CATANIA – "Siamo noi la reale novità, il vero cambiamento". È quanto sostiene Adolfo Messina, capolista dei Moderati per la corsa a Palazzo Madama. Ex lombardiano pentito e ora sostenitore del movimento del presidente Crocetta, a poche ora dalle elezioni, lancia un appello agli elettori dalle pagine di LivesiciliaCatania. "Abbiamo scelto scendere in campo con i Moderati, appoggiando la coalizione di centrosinistra – spiega il candidato – perchè pensiamo sia l'unica che possa rimettere l'Italia in carreggiata, così come sosteniamo Crocetta alla Regione".

Parla di "scommessa" e della necessità di fare convergere dentro un contenitore unico tutti i moderati, i delusi e gli "schifati" da ciò che la politica ha realizzato fino a oggi, Messina, spiegando la genesi della lista e l'appoggio al centrosinistra. "Il nostro non è un progetto elettorale, ma politico – continua – che ci vedrà proseguire anche se non dovessimo farcela, con la nostra individualità". Difende la sua scelta e non rinnega il suo passato, che lo ha visto militare nella Dc e poi in FI, per spostarsi, in seguito, nell'area lomabrdiana; anzi, propria l'ultima esperienza lo avrebbe spinto a cambiare area e aria.

"Ho avuto la tessera di entrambi i partiti – racconta – poi i fatti politici mi hanno spinto ad abbracciare il progetto di Raffaele Lombardo, ma c'erano cose che non mi piacevano. Trovo inaccettabile poi – aggiunge – l'alleanza con Berlusconi e la Lega, dopo aver predicato a favore dell'autonomia. Per un posto al Senato – incalza - Raffaele Lombardo ha buttato via la nostra esperienza". L'appoggio al presidente Crocetta è stata, dunque, la scelta. "Sta disincrostando la Regione – conclude - da tutto quello che l'aveva bloccata da tempo".

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php