Live Sicilia

Vertenza Simeto Ambiente

La Cgil su consorzio Simco
"Non abbassare la guardia"


Articolo letto 1.173 volte
VOTA
0/5
0 voti

Angelo Villari, cgil, consorzio simco, Economia
CATANIA - Sulla vertenza Simeto Ambiente è pericoloso abbassare la guardia. Allentare l'attenzione sulle dinamiche che attraversano in questi giorni il consorzio Simco e le esigenze dei suoi lavoratori, ancora indietro sugli stipendi, significa non avere a cuore la salute pubblica, il destino di centinaia di lavoratori ma anche la credibilità stessa delle istituzioni.

"Nel corso dell'ultimo incontro in Prefettura sono stati assunti dei precisi impegni dai Comuni, che avrebbero dovuto pianificare e votare i piani di rientro per pagare le somme arretrate al Consorzio- spiega il segretario generale Angelo Villari- Il faccia a faccia era servito a stringere un accordo concreto sugli interessi nel frattempo maturati, in modo da venire incontro alle esigenze di tutti. Se a fronte di questo nulla di nuovo accade, saranno tutti a perdere. In prima linea le istituzioni, e a seguire lavoratori, imprese del settore che attendono una regolamentazione più sostenibile, e il territorio stesso. Per questo la Cgil di Catania chiede che si accelerino tutte quelle buone pratiche che erano state ufficialmente concordate. Non c'è più tempo da perdere".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php