Live Sicilia

nera e dintorni

Scavava in sito archeologico
Denunciato tombarolo


Articolo letto 1.540 volte
VOTA
0/5
0 voti

carabinieri, tombarolo, valcorrente, Cronaca, Le firme
CATANIA - I Carabinieri della Stazione di Belpasso (CT), unitamente a quelli del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Siracusa, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Catania D.P.N. del 1962, pregiudicato per reati specifici, per violazioni commesse alla normativa in materia di ricerche archeologiche e possesso illecito di beni culturali appartenenti allo Stato.

Il 51enne è stato sorpreso dai Carabinieri in flagranza di reato mentre cercava oggetti di valore all’interno di un sito archeologico in contrada Valcorrente di Catania mediante un metal detector e un attrezzo adibito al dissodamento del terreno. Presso il domicilio del tombarolo, i Carabinieri hanno sequestrato 3 monete in metallo di varie epoche, un bottone metallico antico e una porzione di anfora.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php