Live Sicilia

Serie A, 25esima Giornata

Il Catania spazza il Bologna
Adesso c'è il sogno europeo


Articolo letto 2.514 volte
VOTA
2.3/5
3 voti

bologna, Catania, serie a, Sport
CATANIA. Il Catania brinda alla salvezza, traguardo praticamente raggiunto dai rossazzurri dopo l’ennesima vittoria casalinga, 1-0 sull’ostico Bologna. La squadra di Maran scende in campo ben determinata a riscattare la sconfitta dell’andata e mette subito in soggezione la compagine di Pioli. Dopo alcuni interventi tempestivi dei difensori ospiti, in chiusura su Castro ed Izco, prima dell’intervallo matura il meritato vantaggio etneo. Il prologo al 41° quando Bergessio gira bene di testa un millimetrico cross di Gomez ma il pallone, a portiere battuto, si stampa sulla base del palo e torna in campo: poi la difesa bolognese libera in corner. E, proprio sul successivo cross di Lodi dalla bandierina, Almiron piomba come un falco nel cuore dell’area felsinea e fulmina Curci con un preciso colpo di testa che manda il pallone nell’angolo più lontano dove il portiere rossoblu non può arrivare.

Nella ripresa, Pioli infoltisce subito il suo reparto offensivo inserendo Gabbiadini prima e Moscardelli poi ma il Bologna riesce a confezionare un’unica occasione da rete quando, sul cross radente del neoentrato Garics, tocca prima Moscardelli e poi Giardino ma il pallone esce sul fondo sfiorando il palo. Maran rafforza la difesa, inserendo anche Legrottaglie ed il Bologna non riesce a pungere mentre il Catania potrebbe raddoppiare proprio negli istanti di recupero ma Izco si lascia ipnotizzare da Curci che devia fuori. Finisce 1-0 per il Catania. La salvezza è cosa fatta. Adesso si può guardare oltre!

Note: Pomeriggio freddino e ventilato al “Massimino”; terreno in buone condizioni. Nel Catania, Izco recupera dall’infortunio a tempo di record ed è regolarmente in formazione titolare. Assenti, invece, Barrientos e Capuano. Spettatori presenti stimati intorno alle 15.000 unità (compresi una decina di supporters bolognesi). Il Catania sfoggia la classica tenuta rossazzurra; il Bologna è, invece, in tenuta interamente bianca.

TABELLINI E CRONACA. 

CATANIA: (4-3-3) Andujar, Alvarez, Bellusci, Spolli, Marchese, Izco (k), Lodi, Almiron (dal 12° s.t. Biagianti), Castro (dal 37° s.t. Legrottaglie), Gomez (44° s.t. Ricchiuti), Bergessio. A disposizione : Frison, Terracciano, Potenza, Legrottaglie, Rolin, Augustyn, Biagianti, Salifu, Ricchiuti, Doukara, Keko. Allenatore: Rolando Maran. 

BOLOGNA (3-4-2-1): Curci, Sorensen, Antonsson, Cherubin (dal 23° s.t. Moscardelli), Motta (dal 33° s.t. Garics), Krhin, Perez, Morleo, Diamanti (k), Kone (dal 1° s.t. Gabbiadini), Gilardino. A disposizione : Agliardi, Stojanovic, Garics, De Carvalho, Naldo, Abero, Guarente, Pazienza, Christodoulopoulos, Pasquato, Gabbiadini, Moscardelli. Allenatore: Stefano Pioli.

Arbitro: Carmine Russo di Nola.

Assistenti: Valentino Fiorito (Salerno) Giancarlo Rubino (Salerno) .

IV Uomo: Gianluca Cariolato (Legnago).

Arbitri di porta: Paolo Silvio Mazzoleni (Bergamo) e Gianluca Manganiello (Pinerolo)

Squalificati : nessuno

Diffidati: Bellusci, Biagianti, Barrientos ( C ); Antonsson, Garics, Kone, Motta, Taider ( B ).

Indisponibili : Barrientos, Capuano, Sciacca, Cani ( C ); Taider, Natali ( B ).

Reti: 41' p.t. Almiron ( C );

Ammoniti: Morleo, Perez ( B ); Biagianti ( C ).

Espulsi: Pioli (45° s.t. allenatore del Bologna).

Cronaca 1° tempo (1-0)

13° tiro di Castro, centrale e parato senza difficoltà da Curci;

16° Curci anticipa, in uscita bassa, Bergessio;

29° tiraccio dal limite di Diamanti che finisce altissimo;

30° sul cross di Gomez, Morleo interviene in tuffo di testa mandando il corner!

31° Castro si fa anticipare da un difensore al momento di concludere;

32° Gomez riprende una corta respinta della difesa bolognese ma tira alto!

35° tiro di Marchese, deviato in angolo da Curci;

41° cross di Gomez, colpo di testa in avvitamento di Bergessio e pallone che si stampa sulla base del palo e torna in campo;

41°,30 Catania in vantaggio: cross dalla bandierina di Lodi e Almiron di testa spedisce alle spalle di Curci: 1-0!

Cronaca 2° tempo (1-0)

1° nel Bologna, Gabbiadini sostituisce Kone;

1°,30 colpo di testa di Almiron, centrale;

5° tiraccio di Marchese, deviato fuori da…un compagno;

6° girata improvvisa di Gabbiadini che finisce sull’esterno della rete;

11° tiro al volo di Marchese, parato;

12° nel Catania, Biagianti sostituisce Almiron (applauditissimo);

17° incursione di Giardino, ben lanciato in area da Diamanti: diagonale insidioso con Andujar bravo a smanacciare in angolo;

19° Gabbiadini si gira sui venti metri e lascia partire un gran tiro che Andujar devia lanciandosi in tuffo sulla sua destra;

22° azione di Castro che poi tira…in bocca a Curci!

23° nel Bologna, Moscardelli prende il posto di Cherubin;

33° nel Bologna, Garics rileva Motta;

34° Bologna vicino al pareggio: sul cross di Garics, tocca prima Moscardelli e poi giardino ed il pallone esce di pochissimo sul fondo!

37° nel Catania, Legrottaglie sostituisce Castro;

40° girata di Bergessio, centrale;

44° nel Catania, Ricchiuti sostituisce Gomez;

45° espulso per proteste l’allenatore del Bologna, Pioli;

49° Izco, solo davanti a Curci, manca il raddoppio facendosi deviare il tiro in angolo!

Finisce 1-0!


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php