Anche in Sicilia arriva il freddo, e oggi inizia la cosiddetta “fase critica”, è forte il pericolo di pioggia, anche se un po’ meno sulla città di Catania, dove oggi è prevista una temperatura da 1 a 8 gradi. Ritorna invece la neve sull’Etna e anche sui Comuni al di sopra degli 800 metri di quota. A Maletto, Bronte, Randazzo è già apparsa, anche se finora non ha causato problemi alla circolazione. Nelle campagne a monte di questi paesi, che sono i più alti sull’Etna, il paesaggio è tornato da paese scandinavo, i panorami creati dalla neve nulla hanno da invidiare a quelli dei famosi paesi nordici. In settimana tempo variabile per lunedì e martedì, e poi è prevista pioggia e neve a basse quote ( dai 900 metri) nei giorni di mercoledì e giovedì. Si raccomanda prudenza a chi deve percorrere strade di montagna, soprattutto nelle ore serali e notturne in cui anche in mancanza di neve è sempre probabile la presenza di ghiaccio sul fondo stradale. E soprattutto si ricorda che oltre i 600 metri di quota è obbligatorio circolare con gomme termiche o da neve, o catene a bordo. (Le foto sono scattate tra Maletto e Randazzo)

//