Live Sicilia

I pericoli del maltempo

Bus imprigionato nella neve
Salvataggio dei Vigili del Fuoco


Articolo letto 5.249 volte
VOTA
4.6/5
10 voti

etna, maletto, neve, pullman, soccorsi, studenti, Cronaca
I soccorsi

I soccorsi



MALETTO. A Maletto, il Comune più alto della Provincia di Catania, attimi di paura per i passeggeri di un bus proveniente da Randazzo, e che doveva andare a Catania. Il Bus, come ogni domenica pomeriggio, raccoglie molti studenti universitari di Randazzo, Maletto e Bronte, per portarli a Catania. Giunto sulla circonvallazione di Maletto, piena di neve e col fondo ghiacciato, il bus ha cominciato a salire, ma giunto all’ultima curva ha cominciato a slittare e a scivolare indietro. Gli occupanti si sono preoccupati vedendo il guard rail avvicinarsi pericolosamente. Fortunatamente l’autista, con molta bravura e sangue freddo, è riuscito a drizzare il pesante mezzo, che si è solo appoggiato al guard rail. Poi, sono arrivati i soccorsi, sul posto i Carabinieri, i Vigili Urbani e i Vigili del Fuoco di Maletto, e personale dell’Ufficio Tecnico comunale. Ma era impossibile spostare il pesante mezzo. Così è stato chiamato un grosso trattore di un cittadino che ha messo volontariamente a disposizione il suo mezzo. Con delle grandi fasce il mezzo è stato legato e pian piano è stato trainato fuori dal ghiaccio, ed ha così potuto rimettersi in strada e proseguire verso Catania.

La strada "invasa" dalla neve

La strada "invasa" dalla neve



Al momento sulla Ss 284 è segnalata la presenza di neve e ghiaccio, anche se da fonte Anas, ci giunge notizia che nel tratto Bronte – Maletto – Randazzo, si sta attivando per i mezzi spazzaneve e spargisale. Insomma, come previsto dalle previsioni meteo, il freddo ha portato neve e ghiaccio anche a bassa quota, e con esso anche i problemi.

Da qui alle prossime ore, in azione i mezzi spargisale

Da qui alle prossime ore, in azione i mezzi spargisale



/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php