Live Sicilia

NERA E DINTORNI

"Strisciate" in più al supermercato
Cassiere colpevole di truffa


Articolo letto 3.652 volte
VOTA
0/5
0 voti

acicatena, carabineiri, Daniele Pavone, supermercato, Cronaca, Le firme
Pavone

Daniele Pavone



ACICATENA - I Carabinieri della Stazione di Acicatena hanno arrestato il pregiudicato Daniele Pavone, di anni 25, per truffa, appropriazione indebita, ricettazione e furto aggravato, su ordine di carcerazione emesso dalla Procura Distrettuale della Repubblica di Catania. Il sistema congegnato dal Pavone prevedeva una doppia “strisciatura” della carta di credito/debito nel lettore elettronico del supermercato con conseguente doppio addebito a carico del cliente del corrispettivo della spesa. In seguito l’uomo detraeva dal denaro contante della cassa la somma illecitamente addebitata al cliente pareggiando gli incassi del supermercato. A suo carico, una precedente segnalazione all’Autorità Giudiziaria per essere stato sorpreso dai militari durante un controllo a bordo di un motociclo rubato. Per tali reati è stato giudicato colpevole e dovrà scontare la pena complessiva di anni 3 e mesi 10 di reclusione. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Catania Piazza Lanza.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php