Live Sicilia

Pallanuoto maschile Serie A2

La Strano Light ci prova
A Napoli per vincere


Articolo letto 1.542 volte
VOTA
0/5
0 voti

basilicata 2000, pallanuoto maschile, strano light nuoto catania, Sport
CATANIA. Si torna a Napoli per la quarta giornata di campionato maschile della serie A2 di pallanuoto. Domani pomeriggio, alle ore 16,30, infatti, i ragazzi della Strano Light Nuoto Catania incontreranno gli atleti della Basilicata Nuoto 2000. Il Settebello rossazzurro, guidato nuovamente dal Mister Peppe Dato, che rientra a bordo vasca dopo lo stop di una giornata per la squalifica rimediata contro la CC Napoli, è dunque pronto per confermare il buon trend di quest'anno, che vede la Strano Light a 6 punti dopo tre giornate. “Quella di oggi -spiega Dato – sarà un'importante occasione per dimostrare di essere vincenti anche fuori casa e per continuare ad accumulare punti fondamentali per migliorare ancora la nostra posizione in classifica. Il gruppo è forte e consapevole delle proprie possibilità, ma la forma non è ancora ottimale e invece dobbiamo brillare in tutti i tempi”. Un match fondamentale, quindi, per non perdere la scia positiva e un'occasione per confermare la forza dei sette di Dato anche fuori dalle mura casalinghe della piscina Zurria. “Sarà una partita che ci giocheremo alla pari - afferma il Presidente della Strano Light Nuoto Catania Francesco Scuderi – sicuramente una gara alla nostra portata”.

E oggi,alle 17,30, scenderà in vasca per la seconda giornata del campionato di serie B, anche la Waterclub Catania guidata da mister Salvo Cacia, che affronterà la Tubisider Cosenza alla Piscina di Nesima. “Abbiamo tanta voglia di confermare l’ottimo risultato della prima giornata – afferma il tecnico della Strano Light Waterclub Catania, Salvo Cacia – che ci ha visto superare il derby contro la RN Palermo 89 per 13 a 10”.

I ragazzi dell’under 17 della Strano Light Nuoto Catania, invece, dopo la vittoria domenica scorsa contro i cugini palermitani della Telimar per 6-4, faranno una pausa questa settimana per tornare in acqua contro i ragazzi della Cn Posillipo domenica 24 febbraio alle 13,30 nella piscina napoletana Scandone. “Abbiamo vinto e per questo siamo felici, ma in realtà il risultato è bugiardo perché siamo stati poco lucidi sotto porta e abbiamo sprecato tantissime possibilità di segnare, compreso un rigore – dice mister Zoltan Fazekas – Speriamo di avere maggiore concretezza nella prossima partita”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php