Live Sicilia

controllo del territorio

Commissariati sotto organico
Il Siap incontra il Questore


Articolo letto 1.930 volte
VOTA
5/5
1 voto

Catania, polizia, questore, salvatore longo, Siap, Cronaca
CATANIA - Un saluto di benvenuto al Nuovo Questore e poi subito a lavoro. Inizia con un buon auspicio l’arrivo dI Salvatore Longo a Catania, e oltre alla novità della possibile realizzazione di un nuovo commissariato per Librino, il Siap non ha potuto non discutere con il Questore della Cittadella della Polizia a Librino e del controllo del territorio. Con un'articolata nota è stato rappresentato l’attuale mancanza di uomini e mezzi nei commissariati in città, che nell’immediatezza potrebbero essere meno aggravati di attività amministrative, delegabili agli uffici della questura, ma è stato richiesto, soprattutto, di ridare a questi presidi territoriali le operatività che sono state via via soppresse.

Basti pensare che un commissariato per dirsi tale dovrebbe avere 50 agenti in servizio invece: Nesima ha 23 uomini, Librino ne ha 21, San Cristoforo ne ha 20. Abbiamo chiesto al Questore un primo e immediato intervento per ottimizzare queste risorse utilissime ai cittadini della periferia. E stato rappresentato anche l’attuale situazione dell’Ufficio Volante che necessita di immediata ristrutturazione e implementazione di uomini e mezzi. Le sole sei volanti non sono sufficienti per aumentare i controlli territoriali poiché svolgono l’importante ruolo di pronto intervento 113 vitale per la salvaguardia del cittadino.

Sarebbe utile creare una sezione dedicata solo ai servizi di contrasto alla criminalità o illegalità diffusa per dare risposte immediate senza venir meno all’intervento su 113. Allo scopo è stato studiato un piano proposto al Questore che potrebbe far aumentare il personale impiegabile su strada con caratteristiche diverse e immediatamente reperibili. Siamo sicuri che a presto Longo potrà dare risposte concrete a beneficio della collettività.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php