Live Sicilia

Gravina di catania

Rapina in gioielleria
Fermati in due: hanno 18 e 19 anni


Articolo letto 2.680 volte
VOTA
5/5
2 voti

carabinieri, Catania, gioielleria, gravina, rapina, Catania
GRAVINA DIN CATANIA - I Carabinieri della Compagnia di Gravina di Catania hanno fermato un 18enne e un 19enne per rapina aggravata in concorso. I due sono ritenuti gli autori di una rapina avvenuta mercoledì scorso  ai danni di una gioielleria di via Marconi di Gravina.

Quel giorno, alle 11.30 , due individui armati con una pistola hanno fatto irruzione all’interno dell’esercizio commerciale e sotto la minaccia dell’arma hanno costretto una commessa a consegnare il denaro custodito in cassa, oltre a svariati preziosi in oro, per un bottino del valore di circa tremila euro. I Carabinieri, allertati da una chiamata al 112 dalla vittima, hanno raccolto tutte le informazioni disponibili sul luogo del reato. L’esame delle testimonianze fornite da alcuni cittadini ha consentito ai militari di scoprire i due giovani delinquenti. La perquisizione a casa dei due ha poi permesso di recuperare 1300 euro, ritenuti il provento della vendita di parte della refurtiva, nonché uno degli orologi asportati nel corso della rapina, che saranno restituiti al titolare della gioielleria. Gli arrestati sono adesso nel carcere di  Piazza Lanza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che dovrà convalidare il fermo dei due neo-maggiorenni.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php