Live Sicilia

In Municipio

La Candelora D'Oro
al cerimoniere Maina


Articolo letto 4.646 volte
VOTA
1.7/5
3 voti

Candelora D'Oro, Catania, luigi maina, sant'agata, stancanelli, Catania, Cronaca
Maina Candelora D'Oro Catania Sant'Agata

Luigi Maina riceve dal sindaco Stancanelli la Candelora D'Oro



CATANIA - "Sono particolarmente commosso. Grazie di cuore, perchè per gli anni che mi rimargono, avroò la forza della fede che mi farà dire "eccomi". In questo momento vorrei essere vicino, perchè è un posto che frequentavo da ragazzo la domenica, a Catania sud: Via Plebiscito, le Salette. Catania trema e diventa attonita al passaggio del meraviglioso busto reliquiario. Anche senza archi e senza fuochi l'entusiasmo sta invadendo la citta''. Viva Sant'Agata!".

Sono state queste le parole del Grand'Ufficiale Luigi Maina, presidente del comitato dei festeggiamenti, questa sera in Municipio per ricevere la Candelora d'Oro. Un premio che lui stesso ha ideato, tanti decenni fa, e che ha ricevuto dalle mani del sindaco Raffaele Stancanelli.

Candelora D'oro Maina Sant'Agata

La Candelora D'oro viene consegnata ogni anno dal sindaco ai catanesi illustri



"Luigi Maina è conosciuto in tutta la città - ha detto il primo cittadino - è il riferimento sostanziale e concreto di quello che rappresenta l'appartenenza e il senso civico e religioso a Catania. E' andato in pensione venti anni fa e da allora, da cerimoniere onorario, dà dignita e decoro a questa nostra amministrazione, a titolo gratuito. Quando dovenni sindaco pensai sempre a lui, ma ho voluto aspettare l'ultimo anno perchè questo riconoscimento rappresenta un ulteriore arricchimento della nostra Storia. Non so cosa sarebbe il festeggiamento di Sant'Agata a Catania senza la presenza costante, vigile ed affettuosa del Grand'ufficiale Maina. E' un pregio per la città, e un mio caro amico. Grazie per aver potuto scrivere il suo nome nell'albo della Candelora D'oro".

Candelora D'oro Sant'Agata Catania

La benedizione dell'Arcivescovo mons, Salvatore Gristina



La cerimonia, insieme all'accensione della candela votiva alla Patrona all'interno della corte di Palazzo degli Elefanti, segna l'inizio dei festeggiamenti in onore di Sant'Agata (questo il programma). "Il gesto del sindaco - ha detto Arcivescovo mons. Salvatore Gristina - interpreta anche il nostro pensiero. Mi ricordo quando, ad Acireale, conobbi per la prima volta Luigi Maina e lui mi parló dei dettagli della Festa di Sant'Agata".

Il presule ha anche ricordato la presenza del nuovo questore di Catania Salvatore Longo. " Desidero salutare - ha detto - il nostro nuovo questore che inizia proprio i questi giorni il suo mandato. E' catanese: iniziare con la Festa è sicurezza che Sant'Agata veglierà sul suo servizio. Tutti, nessuno escluso, vogliamo collaborare affinchè il suo prezioso servizio faciliti il sereno, gioioso ed ordinato svolgimento della Festa. Auguro buon lavoro al signor Questore, e S.Agata l'accompagni!". Alla cerimonia era presente anche il prefetto Francesca Cannizzo e le maggiori cariche istituzionali della città.

Sant'Agata Vigili del Fuoco Catania

L'omaggio floreale dei Vigili del Fuoco a Sant'Agata



In piazza Duomo, una folla di fedeli, cittadini e turisti ha applaudito il tradizionale omaggio floreale dei Vigili del Fuoco alla Patrona: la scala dei Pompieri è arrivata fino alla statua di Sant'Agata che si trova sul prospetto della Cattedrale. E' seguito un lungo spettacolo pirotecnico, gustoso assaggio dello show di domani sera dei "Fuochi del tre".

Catania Sant'Agata

Lo spettacolo pirotecnico in piazza Duomo



Per seguire la Festa di Sant'Agata su Twitter: #LiveSAgata

 

 

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php