Live Sicilia

IL SOPRALLUOGO DEI SINDACATI

Librino, Villa Nitta in pole
per il nuovo commissariato


Articolo letto 3.123 volte
VOTA
0/5
0 voti

Catania, commissariato Librino, polizia, Santi Randi, Tommaso Vendemmia, Cronaca
 CATANIA - L’assessore comunale Santi Rando, accompagnato da tecnici del comune di Catania e dai Segretari dei sindacati più rappresentativi della Polizia di Stato Siulp ( Ferrara) Sap ( Coco) e Siap (Vendemmia), ha avviato i sopralluoghi per individuare il nuovo sito adatto a ospitare il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Librino. La delegazione ha visitato diversi immobili ubicati nel quartiere. Fra quelli ritenuti più idonei, l’ipotesi di “Villa Nitta” di viale Vigo, è stata ritenuta ottimale dai sindacati polizia, sia per la posizione strategica che per i servizi da rendere al cittadino.

I sindacalisti, hanno fatto presente a Rando, che è anch’egli un operatore di polizia, che il Commissariato serve oltre al territorio di Librino, anche i quartieri di San Giorgio, Pigno, Corso Indipendenza, via Palermo, zona industriale, lidi Playa, San Francesco la Rena, fino alla collina Primosole, ovvero un’utenza di circa 100 mila abitanti. Senza contare che a Librino sorgeranno siti importantissimi per la legalità e lo sviluppo economico della città tra cui l’ospedale San Marco e nello strumento urbanistico anche la cittadelle giudiziaria e quella universitaria.

L’assegnazione di Villa Nitta al Commissariato di polizia, hanno convenuto sia l’assessore Rando che i rappresentanti sindacali, darebbe anche l’opportunità di tutelare un immobile di valore architettonico, quale è Villa Nitta, da eventuali atti vandalici o altri fenomeni di degrado.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php