Live Sicilia

CALTAGIRONE

Confessa l'albanese arrestato:
"Ho lanciato io l'acido sulla folla"


Articolo letto 4.192 volte
VOTA
5/5
2 voti

acido, caltagirone, francesco piazza, gianluca piazza, lancio, Sajmir Thekna, Cronaca
CALTAGIRONE - Sajmir Thekna avrebbe confessato. Gli interrogatori svolti nella giornata di oggi dai magistrati confermare quanto scoperto dagli investigatori. Le indagini  condotte dalla polizia di Caltagirone e dalla Squadra mobile etnea, con il coordinamento  della procura calatina, hanno portato all’arresto, domenica scorsa, dei fratelli Filippo e Francesco Piazza e dell’albanese Sajmir Thekna, tutti e tre accusati di lesione aggravata in concorso . L'albanese, secondo fonti giudiziarie, sembra aver confermato le dichiarazioni rese subito dopo l’arresto. Sarebbe lui, dunque, ad aver materialmente gettato sui giovani spettatori quella sera l’acido corrosivo che ha causato il ferimento di oltre 30 ragazzi.

Resta ancora aperta la posizione dei fratelli Piazza che, invece, negano le proprie responsabilità ma, sempre da fonti giudiziarie, sembrano essersi più volte contraddetti e aver reso dichiarazioni fra loro discordanti. La famiglia del ragazzo albanese, secondo alcune indiscrezioni, sconvolta dall'accaduto, sembra voglia rendere pubbliche scuse per l'azione di Sajmir. I tre per ora restano in carcere.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php