Live Sicilia

la pellicola di rosario scuderi

"Agata e la città"
Domani al Platamone


Articolo letto 4.356 volte
VOTA
5/5
2 voti

Agata e la città, puccio la rosa, rosario scuderi, Catania, Zapping
CATANIA – Un racconto epico che trasmette l’anima della Festa di Sant’Agata, esaltandone gli aspetti salienti e svelandone quelli poco noti. “Agata e La Città” è il lungometraggio del regista Rosario Scuderi, presentato stamani dal Vice presidente vicario del consiglio comunale Puccio La Rosa con l’associazione culturale “La Contea”, e che sarà proiettato domani alle ore 17,30 al Palazzo della cultura di via Vittorio Emanuele. “Attraverso le suggestive ed eroiche immagini del film di Rosario Scuderi – spiega La Rosa – faremo rivivere la storia della nostra patrona e spiegheremo i molteplici significati del culto agatino e dei risvolti che esso ha e può avere in futuro”.

In particolare, quello di attirare migliaia di turisti, aspetto ancora poco valorizzato e per cui il film potrebbe rappresentare un ottimo volano, come spiega lo stesso regista che si è occupato di tradurre l’opera in inglese e spagnolo, per diffondere l’evento fuori dall’Italia, promuovendo contestualmente anche il territorio, per trasformare una delle manifestazioni più importanti della cristianità in volano per la crescita economica della città. “Questo film rappresenta un elemento importante per la promozione turistica di Catania – afferma Scuderi – anche perché permette di vivere la festa in modo completo e dal punto di vista del devoto”.

Scuderi, catanese doc, è infatti soprattutto devoto della Santuzza, ed è proprio questo sentimento ad averlo spinto a raccontare la tre giorni agatina focalizzando, in particolare, tre aspetti: la figura di Agata, l’immagine che la città di Catania assume durante la festa, trasformandosi profondamente e, infine, l’aspetto devozionale e religioso. Con le musiche del maestro Giuseppe Palmeri e i testi originali del professor Mario Bolognari, la pellicola, che già due anni fa ha commosso e appassionato i catanesi, è stata realizzata interamente con fondi privati.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php