Live Sicilia

Antico Corso

Bastione degli Infetti nell'oblio
Berretta (Pd): "Ripartire da qui"


Articolo letto 6.198 volte
VOTA
0/5
0 voti

Antico Corso, Bastione degli Infetti, Giuseppe Berretta, salvatore castro, Catania, Cronaca, Politica
Antico Corso Catania

Le erbacce ed i palazzi che circondano il Bastione degli Infetti



CATANIA - E' sbarrato a tutti da un catenaccio di ferro, di cui sono un abitante del quartiere ha la chiave. Una volta dentro, la sorpresa: le antiche mura del "Bastione degli Infetti" sono circondate da palazzi, alcuni dei quali costruiti proprio sulle strutture murarie antiche.

Antico Corso cataniaAll'interno dello slargo, l'erbaccia copre spazzatura e ogni genere di rifiuti  comprese ossa di animali, presumibilmente cavalli. Un luogo dimenticato da tutti, eccetto da chi lo ha abitato, per un certo tempo, dentro una tenda da campeggio addossata ad una delle volte del '700.

Antico Corso Catania

Il sopralluogo di stamattina al Bastione degli Infetti



E' quello che hanno trovato gli abitanti del "Comitato popolare Antico Corso" e del movimento civico "Io Cambio catania" questa mattina in un sopralluogo insieme a Giuseppe Berretta, uno dei candidati sindaco del Partito Democratico.

Antico Corso Bastione degli Infetti Catania

I resti del Bastione degli Infetti nel quartiere Antico Corso



"E' stato sempre così, in abbandono - racconta a Live Sicilia Catania la signora Maria, dal suo balcone che si affaccia proprio sullo slargo verde del Bastione - e non viene mai nessuno. Per fortuna, non entrano drogati o malintenzionati. Sarebbe bello se venisse sistemato! Qui davanti a me c'è una parte molto antica: c'era una tomba con molte ossa, ma negli anni sessanta è stato tutto coperto ed è stato realizzato il muro che costeggia la strada".

Antico Corso Catania

I ruderi del Bastione degli Infetti nel quartiere Antico Corso: tra le erbacce, anche ossa di animali, presumibilmente cavalli



"Abbiamo documenti - spiega a Live Sicilia Catania Salvatore Castro, presidente del Comitato Popolare Antico Corso - che abbiamo prodotto anche ad un tavolo di concertazione con il Comune, almeno dodici anni fa, e su questo continuamo ad insistere perchè nulla è cambiato. Le nostre proposte sono state solo ascoltate: non è stato fatto nulla di concreto".

"Noi - aggiunge Castro, che abita all'Antico Corso da quindici anni - proponiamo di recuperare la zona: dovrebbe diventare un centro di riferimento per il quartiere, sia per la disponibilità di dedicare un'area libera agli abitanti della città sia per attività culturali. Penso, ad esempio, ad un percorso archeologico che potrebbe collegare il Bastione con altre strutture presenti in città come la chiesa di Sant'Agata la Vetere ed il Monastero dei Benedettini".

Antico Corso Catania

Tra le erbacce, anche un tenda in disuso



La gente del quartiere, che guarda ogni giorno questo sfacelo, sembra rassegnata: "L'atteggiamento degli abitanti è timido - conclude Castro - anche perchè attanagliato da problemi di carattere immediato. Questa è una periferia urbana, e deve fare i conti con la sopravvivenza economica"

Antico Corso Catania

Sullo sfondo, la cupola della chiesa di San Nicolò L'Arena



Questa mattina il percorso dei volontari del Comitato e del Movimento è cominciato dalla Torre del Vescovo, circondata da cassonetti della spazzatura. Sulle grate che lo chiudono al pubblico hanno montato anche uno striscione con su scritto "Pericolo di crollo".

Antico Corso Catania

I membri del comitato Antico Corso e gli attivisti di "Io cambio Catania"



Un altro cartello è stato piazzato lungo la stradina che conduce al Bastione. Il timore, infatti, è che senza manutenzione queste strutture possano collassare.

Antico Corso Catania

Alcune delle case sono state costruite a ridosso delle strutture antiche



"Questo è il luogo dove è stata fondata la nostra città - afferma Giuseppe Berretta - e noi vogliamo ripartire da qua. Dai luoghi storici, da un percorso che potrebbe essere fruibile ed attrattivo per i cittadini catanesi, non soltanto per i turisti. Luoghi come questo danno il senso della grande storia della nostra città e della nostra isola"

Antico Corso

Il catenaccio che chiude l'accesso al Bastione degli Infetti



"E invece abbiamo registrato uno stato di abbandono. Anche l'accesso è impedito, perchè può entrare solo chi possiede la chiave. Ecco perchè la reazione da parte dei cittadini del quartiere va supportata e valorizzata. Diamo loro un sostegno sia come Partito Democratiche che come movimento "Io Cambio Catania".

 

 

 

 

.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php