Live Sicilia

Giovanili

Primavera, sfida da vertigini
E' l'ora del derby


Articolo letto 3.271 volte
VOTA
0/5
0 voti

catania primavera, derby, palermo, Sport
CATANIA . Sfida d’altissima quota tra Palermo e Catania Primavera nella terza giornata di ritorno del torneo “Giacinto Facchetti” (girone C). Rossoazzurri sulle ali dell’entusiasmo per la seconda posizione solitaria in classifica, a quota 32 punti, vogliosi di proseguire la crescita in campionato e la lunga striscia positiva. L’undici di Giovanni Pulvirenti si troverà di fronte i cugini rosanero, quarti in graduatoria con 29 punti, reduci dal buon pari imposto in trasferta alla Lazio. Si preannuncia un “baby” derby di Sicilia spettacolare, in cui, oltre alla rivalità sportiva ed al primato regionale, ci saranno in ballo punti pesanti in chiave play-off. Il Catania arriva meglio alla sfida tutta siciliana: gli etnei, infatti, hanno dalla loro il filotto di vittorie, 8 nelle ultime 9 partite, che li ha portati ad una lunghezza dalla capolista Napoli.

Un’occasione prestigiosa – e campanilisticamente unica – per il Catania Primavera di difendere in primis il secondo posto e, possibilmente, di approfittare di un eventuale passo falso dei partenopei del capocannoniere Roberto Insigne, fratello di Lorenzo, che ha già esordito in Serie A con la squadra di Mazzarri. Il Napoli sarà impegnato sul difficile terreno dell’Ascoli, altra squadra che lotta per un posto negli ottavi di finale. Contro il Palermo però l’impegno sarà certamente arduo, anche perché i rosanero, dal canto loro, puntano a conquistare bottino pieno per scalare ulteriormente le primissime posizioni della classifica. Non sarà facile, comunque, piegare la resistenza dei ragazzi di mister Pulvirenti, imbattuti in campionato dal 20 ottobre scorso quando furono sconfitti proprio dal Napoli capoclassifica.

Tra i convocati di Giovanni Pulvirenti c’è nuovamente il giovanissimo centrocampista greco Paul Katsetis, il gioiellino rossazzurro. Il sedicenne va verso la conferma di una maglia da titolare anche nel derby di Sicilia.

 

Allievi e Giovanissimi. Turno di riposo nel campionato Allievi. La compagine guidata da Ezio Raciti, reduce dalla sfortunata prestazione di Terni (sconfitta 2-1), tornerà in campo nel prossimo week end. Turno di campionato regolare, invece, per i Giovanissimi nazionali, impegnati in un altro derby siculo in quel di Trapani. I ragazzi di Andrea Suriano sono chiamati a difendere il secondo posto dagli assalti della Reggina. I Giovanissimi regionali di mister Giuffrida, terzi in classifica, ospiteranno a Torre del Grifo il Comprensorio Normanno, meglio conosciuto come Paternò.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php