Live Sicilia

VILLA CERAMI

Troppi furti di motorini
"Vogliamo le telecamere"


Articolo letto 5.325 volte
VOTA
5/5
1 voto

azione universitaria, Catania, furti, Lora Lorefice, motorini, Catania, Politica
motorini Azione Universitaria catania

Via Crociferi, nel tratto davanti Villa Cerami (foto Goolge Maps)



CATANIA – Gli studenti della Facoltà di Giurisprudenza assistono da tempo ad una serie di furti di motorini nei pressi di Villa Cerami. Il parcheggio di via Crociferi è diventato un’area appetibile per i ladri di veicoli a due ruote. La denuncia di Azione Universitaria contro il fenomeno dei furti dei motorini esprime il disagio vissuto dagli universitari. Per i rappresentanti di AU è necessario l’installazione di telecamere nell’area di Villa Cerami per garantire la sicurezza e la vigilanza.

“Chiediamo al Dipartimento del seminario giuridico di installare le telecamere di sicurezza nei pressi dell'ingressi della Facoltà”. È questa la richiesta dei rappresentanti di Azione Universitaria, nella quale fanno sapere tramite il consigliere di Dipartimento Lara Lorefice “che la situazione rappresenta un gravissimo deficit di legalità, a cui bisogna porre rimedio immediatamente per ripristinare la sicurezza mediante un sistema di video sorveglianza o di misure alternative". Le fa eco Sebastiano Flaminio che aggiunge: “la nostra sede ha già subito un'aggressione da parte di malviventi in un tentativo di furto dello sportello bancomat situato all'interno della Facoltà, fortunatamente sventato in tempo". “Non è possibile che in una zona centrale e trafficata come quella in cui è situata la nostra Facoltà, possano avvenire questi furti alla luce del giorno" precisa Paolo Kory. “Vogliamo sicurezza all'interno della nostra Facoltà - dichiara Giuseppe Bua, coordinatore di AU – l’installazione di un sistema di video sorveglianza rappresenterebbe un ottimo viatico contro possibili furti". "Attendiamo una risposta positiva alla nostra richiesta perché la sicurezza dello studente deve essere garantita sempre" concludono il membro dell'esecutivo, Damiano Cerami e il presidente di AU, Marilia Di Mauro.

Alla denuncia di Azione Universitaria replica Roberto Pennisi responsabile del Dipartimento del Seminario Giuridico di Catania, che spiega: “l’uso di telecamere è già presente in aree interne del Dipartimento. La richiesta di installare un sistema di videosorveglianza all’esterno mi sembra un’idea poco praticabile.  I furti di motorini riguardano aree esterne al Dipartimento, quali strade o vie limitrofe a Villa Cerami. Non possiamo farci carico della richiesta di installare delle telecamere nelle pubbliche vie. Tuttavia, siamo disponibili ad offrire al Comune di Catania un supporto logistico qualora si vogliano prendere iniziative per contrastrare i fenomeni d’illegalità e garantire la sicurezza nell’area circostante di Villa Cerami”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php