Live Sicilia

Gli etnei affrontano il Genoa

Catania in piena emergenza
Maran: "Mi fido del gruppo"


Articolo letto 3.726 volte
VOTA
0/5
0 voti

almiron, Catania, genoa, legrottaglie, lodi, maran, marchese, Sport
TORRE DEL GRIFO (Mascalucia). È un Catania in piena emergenza quello che affronta la trasferta ligure. Domani pomeriggio la squadra allenata da Rolando Maran sarà di scena al "Marassi" contro un Genoa assetato di punti e smanioso di tornare al successo pieno. Il tecnico rossazzurro dovrà fare a meno di almeno quattro titolari: alle squalifiche di Lodi e Legrottaglie, infatti, si è aggiunto l'infortunio ad Almiron e, da ultimo, l'attacco influenzale che ha colpito Marchese in nottata. Il terzino originario di Delia (peraltro destinato forse nella prossima stagione a vestire proprio la casacca rossoblu) non è stato neanche convocato. Così aumentano i dubbi da sciogliere in merito alla formazione titolare: in difesa le opzioni sono l'inserimento di Rolin al centro in coppia con Spolli, Bellusci a destra e Capuano a sinistra. In alternativa, lo stesso Alvarez potrebbe essere smistato a sinistra con l'inserimento di Bellusci a destra. A centrocampo sarà Castro a completare il reparto mediano con Izco e Salifu mentre in attacco confermato il trio Barrientos, Gomez e Bergessio.

"Dobbiamo affrontare questa gara col piglio giusto -sottolinea Maran nell'intervista pre gara- restando con i piedi ben saldi e non disdegnando un atteggiamento calcisticamente cattivo. Dovremo capitalizzare al massimo le occasioni che ci capiteranno non ripetendo gli errori di Pescara. Se necessario, dobbiamo usare la...sciabola, costruendo gioco e mantenendo un atteggiamento battagliero dall'inizio alla fine. Anche se siamo in emergenza, ho grande fiducia nel gruppo e nella nostra compattezza. Ci mancherà l'asse centrale della nostra ossatura e quindi si potrà' vedere un Catania diverso dal solito ma comunque pratico. Troveremo un Genoa ringalluzzito dai nuovi acquisti ma in difficoltà in classifica che cercherà di sfruttare al massimo il fattore campo ma siamo pronti a fare la nostra parte per strappare un risultato positivo. Bergessio e ormai completamente recuperato, come ha dimostrato contro la Roma. L'attacco potrà esse la nostra arma in più. Le voci di mercato su Paglialunga? È un ragazzo serio che anche domani potrebbe darci una mano a partita in corso".

Probabili formazioni di Genoa-Catania

Stadio “Luigi Ferraris” in Marassi di Genova

domenica 20 gennaio 2013 – ore 15,00

2^ giornata di ritorno – Serie A  2012-2013

 


GENOA (4-4-2): Frey, Sampirisi, Granquist, Manfredini, Moretti, Rossi (k), Matuzalem, Kucka, Antonelli, Immobile, Borriello.                                                                                                 A disposizione : Tsorvas, Donnarumma, Toszer, Melazzi, Bovo, Jorquera, Bertolacci,Nadarevic,Olivera,Piscitella,Said.                                             Allenatore : Gigi Del Neri.

CATANIA (4-3-3): Andujar, Alvarez, Bellusci, Spolli,  Capuano, Izco (k), Salifu, Castro, Barrientos, Bergessio, Gomez.

A disposizione :  Frison, Terracciano, Potenza, Rolin, Augustyn, Paglialunga, Biagianti, Ricchiuti, Doukara, Keko.

Allenatore: Rolando Maran.

Arbitro:  Nicola Rizzoli di Bologna.

Assistenti:   Renato Faverani (Lodi)  e  Fabiano Preti (Mantova).

IV Uomo:     Gianluca Cariolato (Legnago).

Arbitri di porta: Marco Guida (Torre Annunziata)  e  Riccardo Pinzani (Empoli).

Squalificati :  Pisano, Seymour ( G ); Legrottaglie, Lodi ( C ).

Diffidati: Jankovic, Antonelli ( G );  Castro,  Alvarez,  Barrientos, Bergessio ( C ).

Indisponibili: Vargas, Jankovic ( G );  Almiron, Sciacca ( C ).


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php