Live Sicilia

Crisi del Comune

Piano di rientro, la Cgil:
"Attenzione ai più deboli"


Articolo letto 3.635 volte
VOTA
5/5
1 voto

Cgil Catania, Gaetano Agliozzo, Giacomo Rota, piano di rientro, roberto bonaccorsi, Catania, Economia
CATANIA - "Oggi il Comune di Catania ci ha illustrato il Piano di rientro per sommi capi. Ne prendiamo atto e ci riserviamo di dire la nostra non appena ci sarà consegnato ufficialmente. Ma da subito la Cgil chiede attenzione particolare verso cittadini e lavoratori più deboli". Il segretario confederale della Cgil di Catania Giacomo Rota e il segretario provinciale della Fp Cgil Gaetano Agliozzo, commentano così l'incontro di stamattina con l'assessore al Bilancio e alla Partecipate del Comune di Catania, Roberto Bonaccorsi, tenutosi insieme a Cisl e UIL.

Il sindacato spiega che "le considerazioni definitive saranno consegnate nei prossimi giorni, quando il documento sarà consegnato nella sua versione completa e comunque - tengono a sottolineare Rota e Agliozzo- prima della seduta di consiglio comunale che si occuperà del tema". I sindacalisti spiegano che "pur nella consapevolezza che la scelta del piano di rientro risulti l'unica via possibile per evitare il dissesto , l'amministrazione comunale dovrà comunque avere riguardo per tutti coloro che soffrono particolarmente la crisi in corso, nonché per gli stessi lavoratori del Comune, i precari e i lavoratori dell'indotto e tra questi le coop sociali e gli asili nido".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php