Live Sicilia

Assenti anche Lodi e Legrottaglie

Catania, missione Marassi
Ma Almiron salta la trasferta


Articolo letto 4.242 volte
VOTA
0/5
0 voti

almiron, Catania, genoa, lodi, serie a, Sport
CATANIA. La vittoria di domenica scorsa sulla Roma ha rilanciato l’entusiasmo in casa rossazzurra, alla luce anche della prestazione offerta nel secondo tempo dalla squadra di Maran utile per ottenere l’intera posta in palio. Tuttavia, adesso è tempo di fare la conta degli indisponibili in vista della prossima trasferta a “Marassi” di domenica prossima contro un Genoa che ha assoluta necessità di punti visto l’attuale terzultimo posto in graduatoria. Il tecnico etneo, infatti, non potrà disporre degli squalificati Legrottaglie (somma di ammonizioni), Lodi (seconda giornata di stop forzato) e dell’infortunato Almiron al quale è stato diagnosticato un problema all’adduttore della coscia che lo costringerà verosimilmente a qualche settimana di riposo. Ma se in difesa la soluzione è facilmente pronosticabile con l’inserimento di Rolin in posizione centrale, a far coppia con Spolli, le problematiche maggiori si evidenziano a centrocampo. Non era, infatti, mai capitato quest’anno di dover rinunciare contemporaneamente a Lodi ed Almiron: contro la Roma in mezzo al campo si sono alternati Salifu, Castro e Paglialunga con discreti risultati. Alle eventuali opzioni per una maglia da titolare nella zona nevralgica del campo si aggiunge quella di Biagianti che si è ormai lasciato alle spalle l’infortunio patito contro il Chievo. Peraltro, il “capitano” rossazzurro è sempre nel mirino di alcune squadre di serie A che vorrebbero accaparrarsene le prestazioni sportive per il finale di stagione. Tra queste lo stesso Genoa e, nelle ultime ore, forse anche il Pescara. Il centrocampista di origini fiorentine, potrebbe anche optare per un trasferimento, magari momentaneo, per giocare con maggiore continuità. In tal senso, gli ultimi giorni di mercato saranno decisivi.

Intanto, il Catania continua a sondare attentamente il mercato sudamericano e soprattutto quello argentino ricco di talenti. Gli osservatori rossazzurri stanno forse valutando l’ipotesi di formulare un’offerta per l’estroso Lucas Mugni, 23 anni con passaporto spagnolo il cui valore del cartellino si aggirerebbe sui 2 milioni e mezzo di euro. Il centravanti, nel 2012, ha segnato 5 reti in 22 presenze con la maglia del Colon. Al calciatore sudamericano sarebbero interessate anche squadre di prima fascia come le italiane Milan, Juventus e Roma oltre al Real Madrid. Mugni ha caratteristiche di trequartista ed è dotato di un gran sinistro. Il tecnico argentino Sensini lo propone in campo come “esterno” nel modulo 4-4-2 di base ma con licenza di accentrarsi e provare il tiro in porta o l’assist per i compagni. Vedremo!

In eventuale uscita, il centrocampista Mario Paglialunga è seguito dal Colo Colo dove il mediano potrebbe trasferirsi con la formula del prestito con diritto di riscatto. Tuttavia, le ultime buone performance dello stesso Paglialunga potrebbero far saltare l’eventuale trattativa così come quella riguardante Ricchiuti che potrebbe restare ai piedi dell’Etna. Per il centrocampista originario di Lanus, non mancano le offerte (soprattutto dalla serie B italiana) ma anche lui potrebbe rimandare a giugno ogni proposito di cambiare aria.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php