Live Sicilia

Le trattative

Idea Livaja o Rodriguez
Respinto l'assalto a Spolli


Articolo letto 4.017 volte
VOTA
0/5
0 voti

Catania, genoa, livaja, napoli, spolli, Sport
CATANIA. E’ un Catania che si sta ritrovando in queste ore a respingere richieste su richieste per i propri gioielli. Due no secchi e consecutivi sono stati “girati” a Genoa e Napoli che avevano chiesto ufficialmente l’avvio di una trattativa per la cessione di Nicolas Spolli. La risposta del sodalizio rossoazzurro è stato deciso ma garbato: “No, grazie”. I rossoblu avevano proposto un affare da 2 milioni di euro nel quale inserire come contropartita anche Bovo. Genoa, che ci ha provato anche per Almiron: 1,5 milioni anche questi rispediti al mittente. I partenopei, stanno tentando invece di far fronte alla squalifica di Cannavaro e si sono indirizzati subito verso il centrale etneo: una pista seguita e subito abbandonata dopo avere compreso che da parte del Catania non c’era alcuna volontà di cedere il giocatore che alla falde dell’Etna ci rimarrà almeno fino alla fine della stagione. Capitolo acquisti. Radiomercato parla di una proposta fatta agli etnei per l’acquisto del difensore Matias Cahais che milita tra le fila del Racing Avellaneda: difficile che l’affare si faccia anche perché nel reparto arretrato il Catania non ha bisogno di puntelli. Discorso nettamente diverso, invece, per l’attacco. Vi sarebbero due piste che i rossoazzurri starebbero seguendo con particolare attenzione. Una porta alla punta neroazzurra Marco Livaja in forza all’Inter dove però trova pochissimo spazio. Gli etnei lo preleverebbero in prestito. Ma attenzione anche alla opzione Roberto Rodriguez, centravanti del Caracas: per lui si potrebbero aprire le porte del calcio italiano. Ed il Catania, segue con attenzione i movimenti dell’agente del giocatore.

Piccola nota di colore: Gianluca Maran, difensore classe ’94, figlio del tecnico rossoazzurro è stato prelevato in prestito dal Mezzocorona.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php