Hanno sfilato per le vie del parcheggio di Ikea per denunciare i gravi fatti accaduti la scorsa settimana. I cani tutti microcippati giocavano regolarmente con molti bambini che accompagnavano i genitori al negozio di arredamento e non avevano mai manifestato segni di violenza. Il cibo avvelenato poteva essere inavvertitamente ingerito da uno dei bimbi. Poteva essere tragedia. Gli animalisti, centinaia, questa mattina chiedono giustizia. E molti sono quelli che si sono recati al raduno accompagnati dai loro amici a quattro zampe, e non sono mancati gli abbigliamenti canini buffi e singolari