Live Sicilia

Le reazioni

Razza:"Nomina legittima"
Pogliese:"Bravo Crocetta"


Articolo letto 4.087 volte

Catania, salvo pogliese, Catania, Politica
CATANIA - Prime reazioni dopo la decisione del governatore Rosario Crocetta di revocare la nomina di Michelangelo Lo Monaco a commissario della Provincia di Catania.

Ruggero Razza



Ruggero Razza, già vicepresidente della Provincia di Catania, ha dato il benvenuto al nuovo commissario nominato dal governatore: "Desidero rivolgere, interprete del pensiero di tutti i componenti della Giunta che ha cessato le sue funzioni - dice Razza - un cordiale augurio di buon lavoro alla dottoressa Antonina Liotta. La nomina della dottoressa Liotta restituisce legittimità a un passaggio di funzioni che é stabilito dalle norme e che oggi viene ricondotto nell'alveo delle regole. Il commissario, che è persona di grande esperienza - ha aggiunto Razza - ha mostrato interesse a uno scambio di valutazioni con gli organi politici che hanno amministrato la nostra Provincia. La dottoressa Liotta troverà certamente piena collaborazione da parte della struttura amministrativa dell'Ente, che vanta dirigenti di grande competenza, ai quali tutti desidero rivolgere lo stesso cordiale augurio di buon lavoro, nella continuità amministrativa che non è espressione di logiche politiche, ma che rappresenta un principio cardine nell'ordinamento degli Enti locali".

Salvo Pogliese



Per il deputato del PdL Salvo Pogliese "La revoca di Lo Monaco, come da me auspicata, è un buon segno ma ora spero che il presidente Crocetta continui in questo solco e revochi senza eccezioni tutte le altre nomine “last minute” fatte da Lombardo. La nomina lampo di Lo Monaco a commissario della Provincia di Catania -sottolinea Pogliese - ha costituito il “capolavoro” di Lombardo nella sua capacità di occupare ogni seggiola e strapuntino di potere in Sicilia, anche dopo l’avvenuta elezione del nuovo Governatore. Il gesto di Crocetta mi auguro voglia significare la sua volontà di rompere del tutto con il passato che Lombardo rappresenta”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php