CATANIA - Prima di entrare nel Tribunale di Catania dove lo attende l'udienza per il processo che lo vede imputato con l'accusa di concorso in associazione mafiosa, Lombardo, sereno, si concede ai giornalisti: "Non chiamatemi Presidente - esordisce - sono pronto a commissariare la Provincia di Catania e faccio un augurio a Toti, che è stato eletto". Video