Live Sicilia

OCSE

In Italia pochi laureati e non valorizzati


Articolo letto 735 volte
VOTA
0/5
0 voti

italia, ocse, scuola, università
In Italia, la percentuale di laureati resta tra le più basse dell'area Ocse, ed è cresciuta lentamente negli ultimI 30 anni. Secondo i dati del rapporto 'Education at a glance', solo il 15% delle persone tra i 25 e i 64 anni ha un titolo di studio universitario o equivalente, contro una media Ocse del 31% e una media dell'Ue a 21 del 28%. E' vero però che in Italia avere in tasca una laurea non rende più facile trovare un lavoro: il tasso di occupazione è sceso tra il 2002 e il 2010 dall'82,2% al 78,3% per i laureati mentre per i diplomati è rimasto stabile.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php