Live Sicilia

RUGBY

Palermo, la vittoria sull'Amatori Parma non basta


Articolo letto 1.481 volte
VOTA
0/5
0 voti

amatori Parma, palermo rugby, rugby, Sport
L’Italo Belga espugna il campo dell’Amatori Parma, tuttavia il successo non serve per conquistare la promozione in serie A. I neroarancio passano 27-21 sul terreno di gioco degli emiliani, ma il risultato conseguito non basta in quanto occorreva un’affermazione con almeno 9 punti di scarto in virtù dell’8-16 maturato nell’andata al “Borsellino”.

Cronaca. Apre le marcature Luca Ciaurro con un piazzato. Poi la meta dei padroni di casa, con Coraci. Trasforma Fava. Il Palermo ha una reazione quasi immediata e va in meta con Anselmo. Ciaurro traforma e porta il risultato sul 10-7. La partita è splendida con continui capovolgimenti di fronte. Gli emiliani vanno in meta con Letizia, non trasformata, e in chiusura di tempo realizzano un drop con Orlandini. Nella ripresa l’Italo-Belga, non avendo più nulla da perdere, tenta il tutto per tutto schiacciando Parma nella propria metà campo. A riportare in partita gli ospiti la meta realizzata da Brumana al 65’, sfruttata appieno grazie alla realizzazione del solito Ciaurro, che poco dopo infila tra i pali un piazzato portando in vantaggio i suoi con il parziale di 18-20. Sempre un piazzato, messo a segno dal parmense Fava, capovolge nuovamente la situazione. Il Palermo non ci sta e va alla ricerca della meta, che arriva con Lerda e viene trasformata sempre da Ciaurro. Ai siciliani basterebbe un altro piazzato per conquistare la serie A, ma non c’è tempo. Ad essere promossa è la formazione di casa.

Questo il commento a caldo del presidente dei neroarancio Fabio Rubino: «Dispiace davvero perché nell’arco dei 160 minuti forse meritavamo di più noi. Pesano davvero tanto gli errori dell’andata, ma non me la sento di dire nulla ai miei ragazzi. Anzi, sono stati fantastici. Una stagione stupenda. Che poteva davvero finire in maniera diversa». Orgoglioso dei suoi giocatori anche l’allenatore Stoumann: «Non ho nulla da rimpreverare ai miei ragazzi, hanno dato tutto e forse di più. Siamo stati puniti da un po’ di inesperienza e da qualche errore commesso all’andata».

AMATORI PARMA-PALERMO 21-27

Amatori Parma: Volpi, Fava, Gagliardi, Silva, Letizia, Orlandini, Torelli, Bosco, Cavazzini, Bonatti, Marchini, Bercelli, Camin, Buzaj, Coraci (A disp. Porcari, Mitev, Ferri, Bertolini, Ciccarelli, Tanzi, Rancan)

Palermo: Anselmo, Brumana, Palma, Di Muro, La Torre, Ciaurro, Michel, Busardò, Davey, Perini, Di Trapani, Lerda, Cozzo E., Cartarrasa, Salomone (A disp: Lo Re, Cinà, Bendici, Lo Bue, Navarra, Di Chaiara, Giglio)

Arbitro: Colantonio di Roma

Marcatori: 6’ pt CP Ciaurro, 21’ pt META Coraci (trasformata Fava), 30’ pt META Anselmo (trasformata Ciaurro), 32’ pt e 28’ st CP Fava, 36’ pt META Letizia (non trasformata), 40’ pt DROP Orlandini, 25’ st META Brumana (trasformata Ciaurro), 32’ st CP Ciaurro, 36’ META Lerda (trasformata Ciaurro).


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php