Live Sicilia

PALERMO

Gran Premio Sicilia, grande entusiasmo
per i campioni della Supermoto


Articolo letto 1.068 volte
VOTA
0/5
0 voti

gran premio sicilia, supermoto, Sport
Si è aperta oggi, con le prove ufficiali e le successive qualifiche alle gare, il Gran Premio di Sicilia Fim World Championship presso l'aeroporto di Boccadifalco. Sul tracciato di 1,5 km, ricavato dalle piste dell'impianto, gli appassionati palermitani di tutte le età hanno seguito con attenzione le prove cronometriche delle categorie S2, S1 e per il Trofeo GoldenTyre. A fare da cornice alla manifestazione le gare di Enduro ed i freestyler con le loro mirabolanti evoluzioni.

Nel campionato del mondo S1, giunta alla sua seconda prova stagionale, in grande evidenza il finlandese Mauno Hermunen (TM SHR) che ha realizzato la pole position con il tempo di 1' 05.167 precedendo rispettivamente il campione del mondo francese Adrien Chareyre, l'italiano Ivan Lazzarini e Thomas Chareyre, fratello di Adrien. Fra gli italiani classificati nella top ten, Teo Monticelli in quinta posizione e Christian Ravaglia in nona.

Per le prove di qualifica riservate invece alla classe europea S2, il ceco Petr Vorlicek (Honda SHR) bissa la pole conquistata nella prima prova europea. Dietro il pilota hondista ufficiale si piazzano il piacentino Edgardo Borella, l'inglese Mitchell Thomas Malachi ed l'altro italiano Lorenzo Lapini. Buone prove inoltre per Diego Monticelli (Honda Freccia) che si qualifica sesto e per Mattia Martella (Ktm Mtr) ottavo.

Domani i 59 piloti impegnati nelle due categorie scenderanno in pista a partire dalle nove con il warm-up mentre, a seguire, la Superpole (prova rispettivamente fra i primi miglior quattro tempi) determinerà le prime file delle finali del GP di Sicilia. Primo semaforo verde previsto per le 11:15 con l’S2 UEM European Championship e, un'ora più tardi, la prima della classe S1 FIM World Championship che saranno seguite dalle seconde e terze manche. I prezzi dei biglietti per assistere alle gare di domani saranno rispettivamente: 20 euro biglietti interi, bambini (fino a 6 anni) ingresso gratuito, da 6 a 13 anni ridotti come per i tesserati FMI.

Di seguito i risultati delle qualifiche con rispettivi tempi:

QUALIFICA S2 (Top ten): 1. 202 Vorlicek, Petr CZE ACCR Honda 1:07.319; 2. 20 Borella, Edgardo ITA FMI Yamaha 1:07.381; 3. 666 Malachi, Mitchell-Thomas GBR ACU Honda 1:07.500; 4. 16 Lapini, Lorenzo ITA FMI Honda 1:07.585; 5. 146 Salstola, Sami FIN SML Honda 1:07.749; 6. 68 Monticelli, Diego ITA FMI Honda 1:07.890; 7. 18 Hodgson, Chris GBR ACU KTM 1:07.917; 8. 53 Martella, Mattia ITA FMI KTM 1:07.999; 9. 188 Vermeulen, Devon NED KNMV KTM 1:08.085; 10. 44 Deitenbach, Jan GER DMSB Suzuki 1:08.454.

QUALIFICA S1 (Top ten): 1. 131 Hermunen, Mauno FIN SML TM 1:05.167; 2. 5 Chareyre, Adrien FRA FFM Aprilia 1:05.270; 3. 30 Lazzarini, Ivan ITA FMI Honda 1:05.623; 4. 4 Chareyre, Thomas FRA FFM TM 1:05.628; 5. 21 Monticelli, Teo ITA FMI Honda 1:05.751; 6. 71 Kejmar, Pavel CZE ACCR KTM 1:05.892; 7. 113 Verderosa, Max ITA FMI Honda 1:06.032; 8. 141 Nastran, Uros SLO AMZS Suzuki 1:06.344; 9. 8 Ravaglia, Christian ITA FMI KTM 1:06.379; 10. 32 Sammartin, Elia ITA FMI Suzuki 1:06.553;


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php