Live Sicilia

Scarito d'accordo con Catanzaro

Irfis, Confapi contraria alla nomina di Armao


Articolo letto 1.430 volte
VOTA
0/5
0 voti

armao, catanzaro, confapi, confindustria, irfis, Economia
"Evitare le nomine politiche in enti come l'Irfis deve essere la regola e non un'eccezione". Così il vice presidente di Confapi Sicilia Nino Scarito commenta l'ipotesi che a guidare l'istituto regionale possa essere l'assessore Armao, condividendo la posizione assunta dal vice presidente di Confindustria Sicilia Giuseppe Catanzaro. "Tutti gli enti regionali - prosegue Scarito - devono essere liberi da condizionamenti politici e questo deve valere per ora e per il futuro. Il governo Lombardo ha a disposizione ancora alcuni mesi di lavoro. Il nostro auspicio è che questo arco di tempo sia utilizzato per normalizzare tutti gli enti regionali ancora commissariati, per rendere realmente operativa l'Agenzia per lo Sviluppo, soprattutto alla luce della riforma delle Asi. "sarebbe opportuno - conclude - che tutto questo avvenisse di concerto con le associazioni datoriali e con i sindacati".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php