Live Sicilia

La denuncia della Cisl

Consulenze, il buco nero senza fine
"Così la Regione rischia il collasso"


Articolo letto 669 volte

cisl, consulenze, numeri, Politica
(A.S.) Più di un milione e duecentomila euro di spesa nel solo 2011. Oltre otto milioni di euro dal 2007 a oggi. Sono questi i numeri che riassumono il peso delle consulenze esterne riferibili alla Regione siciliana.
A diffondere questi dati, che insieme a tanti altri riguardanti lo stato di salute della macchina amministrativa regionale saranno al centro del convegno  “Una Regione più efficiente – risorse e ostacoli” previsto per domani alle 9 presso il Grand Hotel et Des Palmes di Palermo, è la Cisl. Il sindacato lancia un vero e proprio allarme: troppi incarichi esterni a fronte di una disponibilità di personale sufficiente sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo.

"Oltre 1 milione e duecento mila euro destinati alle consulenze esterne solo nel 2011 e assenza di profili professionali dei dipendenti regionali. La Regione Siciliana rischia il collasso", dichiarano Angelo Fullone e Gigi Caracausi della Cisl Funzione Pubblica.
All’incontro, che vedrà le conclusioni del segretario generale Usr – Cisl Sicilia  Maurizio Bernava (nella foto), parteciperanno anche l’assessore regionale all’Economia, Gaetano Armao e il dirigente generale del dipartimento della Funzione Pubblica, Giovanni Bologna.
E nel corso dell’incontro verranno snocciolati numeri utili a fotografare il presente e il passato prossimo della Regione siciliana. Dal 2007 a oggi, come detto, la spesa per le consulenze sfonda il tetto degli otto milioni di euro.

Il “picco”, secondo la Cisl, nel periodo 2007-2009 quando si è sfiorata quota 5,5 milioni. Nel 2010 e nel 2011 un lieve calo, (circa 1,2 milioni di euro per anno). Ma i numeri appaiono ancora più clamorosi se si confrontano col livello dei dipendenti regionali. Sempre in base allo studio della Cisl, sono oltre 3 mila i laureati tra dirigenti, funzionari e istruttori. Altri 250 sono in possesso di “laurea breve”. Insomma, le professionalità ci sono: perché tutti questi incarichi esterni?


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php