Live Sicilia

l'unione delle camere penali

Penalisti: "Ingroia non doveva intervenire"


Articolo letto 794 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
"Non e' sorprendente sentire un pm dichiararsi parziale, il pm e' una parte per definizione, anche se qualcuno finge di non saperlo. Sorprendente e' invece che un magistrato si proclami diffidente verso le leggi e il Parlamento in nome della costituzione". L'Unione delle camere penali commenta cosi' le dichiarazione di Antonio Ingroia al congresso del Pdci. "E', infatti, proprio la carta fondamentale - osservano i penalisti in una nota - a stabilire la separazione dei poteri e a pretendere che i magistrati non indulgano in pubblici comizi. Ma devono essere principi che il pm di Palermo - conclude l'Ucpi - non condivide e, come per le altre norme che non gli piacciono, non rispetta".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php