Live Sicilia

Lombardo sul suo blog

"L'Italia è molto screditata"


Articolo letto 586 volte

blog, raffaele lombardo, Politica
"Il nostro Paese è molto screditato per le tante sciocchezze che si sono fatte e dette. Lo testimoniano le risatine riprovevoli e poco encomiabili di leader europei che, quando si parla di un loro partner, dovrebbero mettersi sull'attenti piuttosto che ridacchiare". Lo scrive, sul proprio blog, il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo. "Siamo in una condizione di grave crisi - continua - abbiamo perso credibilità e fiducia nei mercati, anche se non si può far dipendere la vita e la serenità di un popolo dai numeretti dei mercati e dalla finanza che poi finisce col far pagare i più deboli e avvantaggiare i più forti. Ormai, la gente non crede più a questi 'assegni postdatati': porteremo l'età pensionabile a 67 anni nel 2026, fra 15 anni. Viene da ridere".

"Se questo governo cadesse domattina - sostiene Lombardo - forse ci sarebbe ancora la possibilità di fare un governo di salute pubblica per salvare il Paese dal fallimento e per mettere mano alla legge elettorale che ha allontanato i cittadini dalla politica. Se non cade il governo domani saranno Berlusconi e Bossi, che staccheranno la spina al momento giusto, cioé a gennaio, per far votare a marzo e impedire qualsiasi possibilità di governo tecnico che sostituisca quello attuale". "Faranno le elezioni con questa legge elettorale - conclude - perché, bene o male, il parlamento dei nominati gli conviene e regoleranno le partite interne e sceglieranno chi mettere, escludendo chi non gli aggrada, per evitare il referendum che sarebbe una sconfitta mortale per l'attuale maggioranza".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php