Live Sicilia

La reazione del Pid

"Nino, che amarezza..."


Articolo letto 663 volte

nino dina, pid, Politica
"Resta l'amarezza sul piano politico e personale per la decisione adottata da Nino Dina, ma da tempo ventilata, del suo addio al Pid. La delusione è ancora più forte ove si considerino le tante battaglie politiche, nei tempi d'oro e nei tempi bui, portate avanti assieme da tutti noi, che avevano valso proprio a Nino Dina il riconoscimento, se non altro per il legame di amicizia personale con Totò Cuffaro, di guidare il Pid in Sicilia". Lo scrivono, in una nota, Rudy Maira (nella foto), capogruppo del Pid all'Ars, i deputati regionali Toto Cordaro, Marianna Caronia, Totò Cascio e Santino Catalano. "Temiamo - concludono - che il vero sordo è colui il quale non vuole sentire, non l'elettorato come ha detto oggi Dina, annunciando la propria decisione. Sarebbe il colmo se proprio Dina annunciasse adesso di confluire nell'Udc".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php