Live Sicilia

Il presidente Lombardo

"La Siremar non ci costa niente"


Articolo letto 504 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Politica
"La Siremar non ci costa niente, ci sarebbe costata cara se l'avessimo acquistata a un euro, come proposto nella fase iniziale, perché si portava dietro debiti per 99 milioni di euro e 250 cause. In quel caso, a fronte di una valore di 55 milioni, come stabilito dall'advisor Rothschild, avremmo poi ceduto il 51% della società a un privato incassando sì 27,5 milioni ma dovendo far fronte a debiti milionari e contenziosi enormi. Insomma, Siremar sarebbe stata una patacca di dimensioni notevolissime". Così il governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo, ha replicato intervenendo all'Assemblea regionale siciliana a diversi deputati dell'opposizione e di qualcuno della maggioranza (Franco Rinaldi del Pd e Giovanni Ardizzone dell'Udc) che ha criticato la partecipazione della Regione siciliana nell'operazione che ha consentito alla Compagnia delle Isole di aggiudicarsi Siremar per 69 milioni, con una garanzia fideiussoria di 39 milioni fornita dall'amministrazione pubblica.

Alcuni deputati di Pdl e Pid hanno contestato al governo di aver condotto l'operazione con atti amministrativi e senza passare al vaglio dell'Assemblea regionale. Per Nino Beninati (Pdl) "il governo doveva essere autorizzato con una apposita legge", mentre Giovanni Ardizzone (Udc) ha criticato la decisione del governo "di dare una garanzia fideiussoria a beneficio dei soci privati di Compagnia delle Isole e a favore di Unicredit, impedendo l'accesso agli atti ai parlamentari". Proprio alla luce dei dubbi espressi dall'opposizione, Franco Rinaldi (Pd) ha chiesto al governo "di fare immediata chiarezza e trasparenza". L'assessore regionale all'Economia, Gaetano Armao, ha respinto le accuse di avere nascosto gli atti ai parlamentari. "La scelta di non consentire l'immediato accesso agli atti è dipesa dal dirigente generale della ragioneria - ha affermato - e non da me. Rispetto alla controgaranzia bancaria non ne ho informato la commissione Bilancio lo scorso 4 ottobre, perché in quella data non ne ero a conoscenza. Ho appreso della controgaranzia solo il 7 ottobre". Ardizzone poi ha chiesto copia della controgaranzia. Il contratto di acquisto della Siremar è stato firmato giovedì sera.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php