Live Sicilia

Parla Miccichè

"Voglio un nuovo centrodestra"


Articolo letto 599 volte
VOTA
0/5
0 voti

centrodestra, gianfranco miccichè, Politica
"Per la vittoria in Molise, Grande Sud è stato decisivo, se non fossi arrivato io il centrodestra avrebbe perso le elezioni”. Così il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e leader del movimento arancione Gianfranco Miccichè commenta, in un'intervista a 'il Tempo', l'esito delle elezioni regionali molisane.

In tanti cercano di dare una valenza nazionale a queste elezioni – ha proseguito il sottosegretario – ma non dimentichiamo che è un voto regionale. Al tempo stesso però vorrei che Berlusconi capisse che se non cambia lo schema del centrodestra non andrà da nessuna parte”. Insomma, per Miccichè bisogna ripartire da “Lega Nord, Pdl, Lega del Sud. È inutile che qualcuno dica che non serve un partito del Sud ma più Sud nei partiti. Cavolate. Ed è per questo che io sto portando un progetto politico che tuteli le istanze del Sud e che faccia governare”. E proprio su questo aspetto, Miccichè ha chiarito: “Io oggi non cerco di far cadere, il governo. lo cerco il consenso per le prossime elezioni. lo sono stato eletto con questa maggioranza. Faccio parte di questo governo. Adoro Berlusconi e lo critico su centomila cose ma il mio obiettivo è creare un nuovo centrodestra perché - conclude Miccichè - quello di oggi si preoccupa solo che io possa creare una situazione come quella che c'è al Nord dove metà dei loro voti se li è presi la Lega”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php