Live Sicilia

La sala stampa dei mondiali

Scherma, la dedica a Cannavò


Articolo letto 519 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Zapping
La sala stampa del Palaghiaccio di Catania, dove sono in corso i Campionati Mondiali di Scherma 2011, è stata intitolata al direttore de "La Gazzetta dello Sport" Candido Cannavò. La cerimonia si è svolta alla alla presenza del presidente della Federazione italiana scherma Giorgio Scarso e del presidente del Comitato organizzatore Catania 2011 Sebastiano Manzoni. La sala stampa, sede della 73esima edizione dei Campionati Mondiali, ospita oltre 130 giornalisti accreditati provenienti da tutto il mondo. "Credo si tratti di un atto dovuto - ha detto Scarso - ad un grande catanese che ha onorato la Sicilia, l'Italia, il giornalismo. Una figura straordinaria e un grande appassionato di sport che riusciva a trasmettere entusiasmo". "Mi farebbe piacere - ha aggiunto - che si tornasse agli autentici valori sportivi da lui tante volte descritti, mettendo cioé sempre in primo piano l'atleta, il suo gesto, e non gli altri fatti collaterali. Se fosse stato qui con noi ci avrebbe sicuramente dato una mano per far capire quanto questi Mondiali rappresentano per la Sicilia". "Ho avuto il piacere - ha detto dal canto suo Manzoni - di avere ospite Candido Cannavò in occasione di una conferenza dei Campionati Mondiali di Scherma Cadetti e Juniores che si sono svolti ad Acireale nel 2008. In quell'occasione mi manifestò il desiderio di assistere ai Mondiali di Scherma a Catania; ci siamo oggi riusciti e sono per questo emozionato ed onorato di poter intitolare questa sala stampa a suo nome".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php