Live Sicilia

FALSONE

Chiesti sette anni per Falsone

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Il pm Emanuele Ravaglioli ha chiesto alla IV Sezione del Tribunale di Palermo la condanna a sette anni per l'ex capo di Cosa nostra agrigentina, Giuseppe Falsone, accusato di tentativo di estorsione nei confronti degli imprenditori Giovanni Lupo e Vito Lo Scrudato, di San Giovanni Gemini. Secondo gli inquirenti, nel 2007 a Palermo, i due sono stati vittime di estorsioni e una percentuale delle somme da loro consegnate sarebbe finita proprio a Falsone. Il processo è stato rinviato al 22 novembre per la sentenza.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php