Live Sicilia

Manovra

Armao: "Tassare gli evasori, non i redditi minimi"

VOTA
0/5
0 voti

armao, bilancio, Economia, evasione fiscale, federalismo, manovra, redditi minimi, regione, Politica
"In attesa di poter individuare nuovi evasori fiscali, colpire quelli che sono stati accertati in modo inconfutabile, attraverso il meccanismo del rientro agevolato dei capitali dall'estero, è equo e opportuno. Non è lecito, invece, avanzare scuse, trincerandosi dietro al pur giusto rispetto dell'anonimato".
Lo dice l'assessore regionale per l'Economia, Gaetano Armao.

"Vi sono tanti modi - ha detto l'assessore - per rispettare i nomi di questi soggetti, che sono pur sempre evasori, anche se pentiti. In un momento in cui occorre solidarietà e equità nel chiedere sacrifici a tutti, a partire da chi più ha, questa misura risulta giusta e necessaria".

"Il federalismo fiscale - ha aggiunto - sul quale abbiamo lavorato in questi mesi è ormai a binario morto, perché privo di perequazioni. Per contro, si tenta di varare un federalismo del debito pubblico onerando il Sud di un peso insostenibile. Basta pensare che l'80% di coloro che hanno usufruito dello scudo fiscale, risiedono nel nord Italia".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php