Live Sicilia

Le voci

Dizionario ragionato
per capire il Lombardismo


dizionario, raffaele lombardo
A. Antipatia. E' il fondamento mediatico e sostanziale del Lombardismo, per tenere gli altri in soggezione, come scolaretti al cospetto del preside.

B. Berlusconi. Rapporto ondivago col premier. Un giorno più lontani. Un giorno più vicini. Dopo l'ultima manovra si prevede nebbia. Non solo in Val Padana.

C. Cracolici. E' stato uno dei pilastri del Lombardismo. Ora i rumors dicono che i rapporti non siano più così stretti.

D. Divorare. Soprattutto penne e foglietti di carta.

E. Elezioni. Tutti le temono, in fondo. E Lombardo lo sa.

F. Formazione. Basta la parola.

G. Guai. Quelli giudiziari sembrano al tramonto. Il barometro segna "bello stabile".

H. Halbert. Così lo chiama qualche mattacchione della Formazione. Come se fosse un temibile soldato teutonico. Di quelli che passano e non cresce l'erba. Chissà perché poi.

I. Innocenzo Leontini. Quando pensa a Lombardo, diventa tutto rosso e gli si gonfiano pure le vene del collo.

L. Lombardismo. E' un sistema di potere che si basa su una sorta di specchio magico: fa vedere il vecchio come se fosse nuovo.

M. Matri mia. La manovra!

N. Non pervenuti. I presunti benefici della riforma della Sanità.

O. Ooooh. Il grido di stupore dei nostri discendenti quando leggeranno questo piccolo manualetto.

P. Pier Carmelo Russo. Qualcuno riferisce di un ipotetico esordio allo Zecchino D'oro, nel coretto che accompagnava una giovane cantante col suo pezzo: "La minicoda" ("la minicoda la minicoda fra tutti i gatti è molto di moda"). Non ci crediamo.

Q. Quasetti. "Ni cunzò cu tutti i quasetti" (riferito al nostro e udito al bar. Ignoriamo il contesto).

R. Russo Massimo. Assessore, troppi morti negli ospedali. Sarà mica un dispetto a lei?

S. Salvatore Cintola, detto Totò. Politico discutibile, ma disse: "Questi sono peggio di tutti". Aveva ragione (forse).

T. Tagli. Vedi la N e la R.

U. Uguali davanti alla legge. Qualcuno dubita che sia così.

V. Venturi. Più sta zitto, più le polemiche aumentano.

Z. Zorro. Ma quando arriva a salvarci? Va bene anche Zupermen. Va bene pure Zurlì (nel senso del mago).


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php