Live Sicilia

L'intervista con Marianna Caronia

"Non voglio mollare il Pid
Giudichino i palermitani"


cammarata, marianna caronia, pid, Politica
Marianna Caronia, il Pid è con lei o no?
"Il Pid per me è Saverio Romano. A livello provinciale è regionale c'è una situazione di assestamento".

Lei è nella linea di Romano?
"Sì. Le parole del ministro sono state chiare".

Quando vi siete sentiti l'ultima volta?
"Ieri".

Di cosa avete parlato?
"Di tanti argomenti".

E' vero che lei ha già le valigie in mano, che è pronta a traslocare, magari sponda Udc?
"No. Non vado da nessuna parte. Credo nel Pid. Non distruggerò ciò che abbiamo creato. Non mollo".

C'è un gran dibattito sul suo gesto...
"Ma si chiacchiera troppo di futuro e poco di presente. Non è vero che siamo alla fine di un'esperienza. Ci sono parecchi mesi. Non si può restare con le mani in mano".

Cosa contesta al sindaco?
"L'immobilismo. Non decide. Restare non avrebbe avuto senso". 

Cammarata dovrebbe dimettersi?
"Lo dicano i palermitani. Giudichino loro".

Ma lei perché è entrata in giunta? Non immaginava i problemi che avrebbe incontrato?
"Sapevo che non avrei operato nel migliore dei mondi possibili. Ho accettato una sfida".

 Un nome per la prossima sindacatura?
"Non mi viene in mente nessuno".

E' vero che lei ha un brutto carattere?
"Ho un difetto. Parlo chiaro".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php