Live Sicilia

Parla il governatore

"Sì alla cassa integrazione in deroga
Rispettati gli impegni sul Cefop"

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
"Con l'intesa firmata questa mattina, per la concessione della cassa integrazione in deroga ai dipendenti del Cefop dal 1° febbraio al 31 dicembre 2011, vengono rispettati gli impegni che la Regione aveva assunto con i lavoratori. E' un primo risultato che deriva dall'accordo firmato ieri con il ministero del Lavoro per la concessione di 10 milioni alla Regione per la cassa integrazione ai lavoratori della formazione in Sicilia". Lo ha detto il presidente della Regione siciliana,
Raffaele Lombardo, commentando la firma dell'intesa che consente di concedere la cassa integrazione in deroga a 816 dipendenti del Cefop. In pratica, tutti, tranne quelli impegnati negli sportelli multifunzionali e nell'obbligo formativo.

"La firma di oggi, alla quale si è arrivati grazie all'impegno degli uffici dei dipartimenti della Formazione e del Lavoro, dà maggiore serenità a persone che non ricevevano lo stipendio da 14 mesi, per le difficoltà in cui si trova l'ente formativo a cui appartengono - conclude Lombardo - L'auspicio, adesso, è che il Cefop vada in amministrazione straordinaria, in modo che si creino le condizioni per un risanamento e, soprattutto, perché l'amministrazione possa erogare i 12 milioni e mezzo per fare riprendere le attività formative dell'ente".

(nella foto d'archivio, una protesta dei dipendenti Cefop)


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php